Notizie

Un bando da 160.000 euro per promuovere turismo agricolo, vino e olio di qualità

Il sostegno economico di Regione Lombardia interessa anche il territorio lecchese

Un aiuto economico di 160.000 euro per la promozione del turismo agricolo, del vino e dell'olio di qualità in Lombardia con contributi a fondo perduto del 50%, da un minimo di 1.000 a un massimo di 10.000 euro. Consiste in questo il bando a favore delle imprese vitivinicole e olearie, dei consorzi e degli agriturismi lombardi che promuovono vini Dop e Igp e olio extravergine di oliva lombardo Dop, finanziato da Regione Lombardia e dalle Camere di Commercio lombarde nell'ambito dell'Accordo per la Competitività.

I dettagli del bando

Il bando mette a disposizione 160.000 euro per la promozione del turismo agricolo, del vino e dell'olio di qualità in Lombardia con contributi a fondo perduto del 50%, da un minimo di 1.000 a un massimo di 10.000 euro. In Lombardia i circa 1.700 agriturismi sono un veicolo unico di valorizzazione di prodotti vitivinicoli e agroalimentari di qualità del territorio, che insieme ai consorzi di tutela e delle imprese produttrici di vino e olio può ora contare su uno strumento dedicato di valorizzazione e sostegno alla loro attività.

"Il turismo legato all'agroalimentare è in forte crescita"

"Il turismo legato all'agroalimentare - ha detto l'assessore di Regione Lombardia all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi - è in forte crescita. Le persone scelgono la propria meta alla ricerca di esperienze sensoriali e in base a ciò che un territorio sa offrire in termini di proposta enogastronomica. Vino e olio sono tra i prodotti più rappresentativi e in Lombardia sono eccellenze riconosciute per qualità e distintività. Per questo vogliamo offrire alle aziende del settore la possibilità di dotarsi di strumenti adeguati per intercettare un numero sempre più ampio di persone: attrezzature, servizi, formazione, comunicazione, creazione di pacchetti turistici. Il bando è frutto di una collaborazione sempre più stretta e fattiva tra la Regione e le camere di commercio della Lombardia. Il rilancio non può che passare da una collaborazione tra istituzioni e imprese per realizzare interventi innovativi ed efficaci".

I termini per le domande e i riferimenti online

"L'interesse per la ricettività di enoturismi e agriturismi - ha dichiarato il presidente di Unioncamere Lombardia, Gian Domenico Auricchio - è cresciuto moltissimo quest'anno grazie alla voglia di vivere all'aria aperta e alla loro offerta di prodotti di qualità. Con questa iniziativa vogliamo supportare imprese, consorzi e agriturismi lombardi a potenziare e migliorare i loro servizi e la loro comunicazione per ampliare ancor di più il loro bacino di utenza consolidando il rapporto tra imprese, territorio e consumatori". Le domande possono essere presentate dal 9 settembre al 15 ottobre 2021 esclusivamente in modalità telematica. Il testo completo del bando è pubblicato su www.unioncamerelombardia.it e per informazioni sul bando è possibile rivolgersi a: territorio@lom.camcom.it.

Simbolo del territorio: l'olio di Perledo premiato da Slow Food

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un bando da 160.000 euro per promuovere turismo agricolo, vino e olio di qualità

LeccoToday è in caricamento