menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al CFPA di Casargo grande successo per la cena "Lombardo-siciliana"

Dall'antipasto al dolce, il connubio perfetto tra sapori siciliani e lombardi suggella l'accordo culturale tra le due scuole

Grande successo per la cena organizzata dal Cfpa di Casargo nell’ambito del progetto di scambio culturale con la scuola Gepy Faranda di Brolo (ME).

Ieri sera, infatti, è stata preparata dagli allievi di entrambe le scuole una cena dai sapori lombardo siciliani, momento culminante del soggiorno lecchese della delegazione di Brolo. Dal primosale delle colline dell’Etna alla caponata di verdure, dalla schiacciata al peperoncino agli anellini di grano duro, ricotta e basilico, fino ad arrivare al cannolo, gli ospiti si sono deliziati tra sapori della tradizione ed innovativi, gustando le eccellenze del territorio lombardo e siciliano.
Nei giorni trascorsi presso l’alberghiero di Casargo gli studenti di Brolo hanno avuto la possibilità di partecipare a momenti dall’alto valore formativo, come laboratori, visite ad aziende agroalimentari del territorio, a strutture ricettive e a distretti di particolare rilievo, come quello di Premana.

“Unire l’esperienza tecnica e quella culturale” ha dichiarato il Presidente Francesco Maria Silverij “è la caratteristica che rende unici ed irripetibili tutti gli scambi culturali. Sono esperienze che vanno oltre la didattica, la gastronomia e, nel caso degli scambi con l’estero, la lingua: è uno scambio di modelli culturali e professionali”.

Ha aggiunto il Direttore Marco Cimino: “Il connubio con la scuola messinese è una liaison di alto livello, che permette un proficuo confronto a professori e studenti, i quali si possono confrontare, ma soprattutto arricchire reciprocamente”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento