Alluvione di giugno, la popolazione di Dervio ringrazia i volontari

Per loro un regalo particolare: tronchi, sabbia e legno raccolti durante l'emergenza. Il sindaco Cassinelli: «Hanno reagito con forza dimostrando di essere gente di carattere»

Dervio ringrazia i volontari che, durante l'alluvione dello scorso giugno, hanno aiutato la popolazione. Ben 250 persone hanno partecipato, domenica, alla cerimonia presieduta dal sindaco Stefano Cassinelli, che ha ringraziato tutti i derviesi «per aver reagito con forza, tutti uniti a quei tragici eventi, dimostrando di essere gente di carattere e non pancotti».

Il primo cittadino ha ringraziato anche il parroco don Andrea per avere ospitato la festa in oratorio, la Formaggi Ciresa per avere offerto l'aperitivo e tutti i volontari che hanno allestito il pranzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dervio, il sindaco: «Danni per un milione e mezzo. Ringrazio i cittadini, hanno capito l'emergenza»

«Ai volontari di Protezione civile e agli apparati dello Stato - ha aggiunto Cassinelli - il più forte ringraziamento per il loro aiuto. Un proverbio cinese dice che dimenticherai con chi hai riso ma non con chi hai sofferto e per questo i derviesi non vi dimenticheranno mai». Ai gruppi sono stati donati alcuni tronchi recuperati durante l'alluvione con la scritta "Noi c'eravamo" mentre ogni volontario ha ricevuto una ampolla con sabbia e legno dell'alluvione. Soddisfatti i volontari, che hanno sottolineato l'originalità dell'iniziativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Covid-19, i numeri del "Manzoni": occupato l'ottanta per cento dei posti nei reparti ad-hoc. Piena la terapia intensiva

  • Ferrovie, sulla Milano-Lecco debutta il treno Caravaggio: «Investimento triennale da un miliardo e mezzo»

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

  • Ospedale di Lecco, «in caso di necessità pronti ad accogliere 200 pazienti covid»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento