menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alluvione di giugno, la popolazione di Dervio ringrazia i volontari

Per loro un regalo particolare: tronchi, sabbia e legno raccolti durante l'emergenza. Il sindaco Cassinelli: «Hanno reagito con forza dimostrando di essere gente di carattere»

Dervio ringrazia i volontari che, durante l'alluvione dello scorso giugno, hanno aiutato la popolazione. Ben 250 persone hanno partecipato, domenica, alla cerimonia presieduta dal sindaco Stefano Cassinelli, che ha ringraziato tutti i derviesi «per aver reagito con forza, tutti uniti a quei tragici eventi, dimostrando di essere gente di carattere e non pancotti».

Il primo cittadino ha ringraziato anche il parroco don Andrea per avere ospitato la festa in oratorio, la Formaggi Ciresa per avere offerto l'aperitivo e tutti i volontari che hanno allestito il pranzo.

Dervio, il sindaco: «Danni per un milione e mezzo. Ringrazio i cittadini, hanno capito l'emergenza»

«Ai volontari di Protezione civile e agli apparati dello Stato - ha aggiunto Cassinelli - il più forte ringraziamento per il loro aiuto. Un proverbio cinese dice che dimenticherai con chi hai riso ma non con chi hai sofferto e per questo i derviesi non vi dimenticheranno mai». Ai gruppi sono stati donati alcuni tronchi recuperati durante l'alluvione con la scritta "Noi c'eravamo" mentre ogni volontario ha ricevuto una ampolla con sabbia e legno dell'alluvione. Soddisfatti i volontari, che hanno sottolineato l'originalità dell'iniziativa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento