menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'immagine di repertorio di un convegno Anci pre covid.

Un'immagine di repertorio di un convegno Anci pre covid.

Gli Enti locali lombardi fanno rete per progettare in Europa, videoconferenza Anci a Lecco

Sindaci e presidenti di Provincia approfondiranno il Testo unico che regolamenta la cooperazione amministrativa

Il progetto Lombardia Europa 2020 voluto da Anci Lombardia, Regione Lombardia e Provincia di Brescia per portare i Comuni in Europa sta entrando nella fase finale. Da venerdì scorso a Sondrio, è stato avviato un ciclo di incontri formativi per illustrare agli Enti locali aderenti e ai nuovi che vorranno unirsi alla partita, come siglare la Convenzione che darà formalmente vita al Seav - Servizio Europa di Area Vasta - che sorgerà in tutte le Province lombarde. 

I lavori saranno introdotti dai saluti di Gattinoni e Usuelli

Domani, venerdì 26 marzo, si terranno in videoconferenza gli appuntamenti di Bergamo (ore 10) e Lecco (ore 14.30), introdotti dai saluti del sindaco di Bergamo Giorgio Gori e del Presidente della Provincia Gianfranco Gaffarelli e dal sindaco di Lecco Mauro Gattinoni e dal Presidente Claudio Usuelli. Saranno presenti tra gli altri anche Egidio Longoni, Vicesegretario generale di Anci Lombardia e, a illustrare lo schema di Convenzione, Giorgia Pasciullo a Bergamo e Giovanni Bursi a Lecco.

Comuni e Regione Lombardia più vicini grazie all'Anci

Gli eventi serviranno a illustrare ad amministratori e tecnici degli enti locali del lecchese e della bergamasca lo schema della Convenzione, l’atto previsto dal Testo unico sugli Enti locali che regolamenta la cooperazione amministrativa, che rappresenterà la carta d’identità del SEAV territoriale, gli enti che ne faranno parte e nella quale saranno individuati anche gli strumenti con i quali l’Ufficio Europa lavorerà in rete per rispondere ai bisogni dei cittadini grazie ai finanziamenti diretti previsti dalla programmazione europea che saranno attivati dai Seav.  

La Carta d'identià Seav

«Il Seav - spiega Egidio Longoni Project manager e Vicesegretario di Anci Lombardia - consente di attivare un servizio a disposizione dei Comuni, anche quelli piccoli, per progettare, attrarre e utilizzare al meglio le risorse messe a disposizione dall’Unione europea. Il progetto rimane aperto a nuove adesioni da parte degli enti locali e sta proseguendo con ottimi risultati. L’attivazione dei fondi europei da parte degli Uffici Europa che saranno formalizzati con la sottoscrizione della Convenzione saranno fondamentali per uscire dalla crisi sanitaria, economica e sociale prodotta dal Covid». A seguire gli eurolaboratori sulla Convenzione si terranno a Monza, Como, Milano, Varese, Cremona, Brescia, Mantova, Lodi, Pavia.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento