rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Nuova nomina / Germanedo / Via Eremo, 9

Asst Lecco, la squadra si rinforza: Arnaldo Amato nuovo primario di Endoscopia

Il professionista dirigerà l'Endoscopia Digestiva dell'Asst Lecco

La squadra dell'Asst Lecco si rinforza con l'inserimento primario un altro. Il dottor Arnaldo Amato è il nuovo Direttore dell'Unita? Operativa Complessa di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell'Azienda, inserita nel Dipartimento Oncologico. Il professionista ha lasciato l'ospedale Valduce di Como, dove occupava la posizione di Direttore dell'Unita? Operativa Semplice di Endoscopia Digestiva e vanta una notevole esperienza nella diagnosi e cura dei tumori dell'apparato digerente e delle malattie infiammatorie croniche intestinali. Calabrese di nascita e comasco d'adozione, ha conseguito il diploma di laurea in Medicina e Chirurgia nel 1999 all'Universita? dell'Insubria e nel 2004 si e? specializzato in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva.

Nel 2021 ha quindi ottenuto l'abilitazione scientifica nazionale in qualita? di professore di seconda fascia delle Malattie dell'Apparato Digerente, mentre ha svolto il servizio di leva in qualita? di ufficiale medico presso l'Aeronautica Militare Italiana - 50° Stormo. Il dottor Amato e? inoltre membro pennanente del Board Scientifico della Summer School ofEndoscopy e membro della Commissione Endoscopia di AJGO di cui e? anche consigliere per la Lombardia dal 2020. Vale la pena ricordare che, dal 2010 al 2014 e dal 2014 al 2018, e? stato segretario prima e presidente poi del Gruppo di Studio per le Malattie Infiammatorie Intestinali (GSMII). Dal 2012 al 2016 ha ricoperto la carica di consigliere, per la Regione Lombardia, della Societa? Italiana Endoscopia Digestiva (SIED). Lunga anche la lista di pubblicazioni, avviata nel 2009 e arrivata a quota settanta a marzo.

 “Si tratta di un apporto importante, che fa crescere ulteriormente una squadra già forte, ampliando la competenza messa a disposizione dei cittadini - l'ha introdotto Paolo Favini, direttore generale di Asst Lecco -. Ricordo che ha anche un importante curriculum a livello scientifico”, come ricordato poco sopra. “È un’altra eccellenza che si aggiunge al nostro organico, uno dei quattro primari inseriti” e presentati dopo Salvatore Alongi e Maurizio Piparo, che rappresenta “il rinnovamento generazionale portato avanti da quest’azienda”.

conferenza ospedale 22 luglio 20220 paolo favini-2

“Grande responsabilità”

“Mi tuffo con grande piacere in questa nuova realtà - ha quindi spiegato il dottor Amato -. Siamo in un momento particolare della sanità per i motivi che tutti conosciamo e perché sta cambiando insieme ai bisogni della popolazione: abbiamo il dovere di riprendere in mano il lavoro così com’era prima della pandemia, dandogli maggior enfasi. Personalmente cercherò di lavorare sulla qualità di ciò che facciamo e mi piacerebbe poter portare in questa azienda il tipo di esperienza maturata al Valduce. Amplieremo questo gruppo a breve attraverso un concorso, le difficoltà ci sono, ci saranno e le gestiremo per riuscire a superarle”.

L’accoglienza “è stata inaspettata, fatta di sorriso e gentilezza. I colleghi mi stanno facendo scuola guida, una cosa che mi fa veramente piacere. Siamo, per necessità e piacere, obbligati a lavorare in squadra: serve coesione, dentro e fuori l’azienda, per portare avanti la ricerca clinica”.

conferenza ospedale 22 luglio 20222 arnaldo amato-2

Importante portare avanti lo screening al colon retto per la prevenzione dei tumori: “Faremo nel nostro meglio per riprendere e cercare di soddisfare qualsiasi necessità aggiuntiva che verrà avanti. Abbiamo perso tantissimo tempo e le diagnosi tardive sono troppe, quindi l’impegno sarà massimo”.

“Amato grande persona e professionista”

Nomina gradita anche al capo dipartimento Antonio Ardizzoia: “Ho conosciuto il dottor Amato solo recentemente, ma si è dimostrato una grande persona e un grande professionista sotto vari aspetti”. “Mi permetto di ringraziare tutto il personale per quanto mi ha dato durante il periodo passato da facente funzione, l’innesto del dottor Amato ci aiuta a crescere in entrambi i presidi attraverso un’attività trasversale. La sua visione in campo oncologica ci permetterà di crescere in questo campo”.

conferenza ospedale 22 luglio 20221 paolo favini arnaldo amato antonio ardizzoia-2

Sempre sul tema dello screening al colon retto, Ardizzoia ha spiegato che “l’attività è ripresa con i numeri vicini al pre pandemia, di grosse criticità attualmente non ce ne sono. Ci aspettiamo qualche caso in più, perchè c’è tutto l’arretrato dei precedenti”.

“Per me è un piacere a Lecco una persona dal profilo così alto - ha concluso il dottor Marco Soncini, presidente dell'associazione Aigo -. Il collega è giovane a valente, avrà la nostra piena collaborazione. A Lecco si lavora bene perché c’è spirito di gruppo, questo percorso professionale e umano ci aiuterà a 360°. Porta a porta dei volontari? Non è ancora ripreso, la raccolta per ora si fa in farmacia. I vantaggi erano stati evidenti, ma il periodo pandemico l’ha resa impossibile”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asst Lecco, la squadra si rinforza: Arnaldo Amato nuovo primario di Endoscopia

LeccoToday è in caricamento