menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il momento organizzato all'asilo di Molina per la consegna dei pacchi con il cibo per i concittadini più bisognosi.

Il momento organizzato all'asilo di Molina per la consegna dei pacchi con il cibo per i concittadini più bisognosi.

La colletta alimentare dell'asilo di Molina per aiutare i concittadini più bisognosi

La pandemia non ha fermato la bella iniziativa di solidarietà che coinvolge da anni bambini e genitori della scuola materna mandellese in accordo con la Confraternita di San Vincenzo

Un cammino, quello della solidarietà, che non si arresta nemmeno in tempo di pandemia. Al quindicesimo anno di svolgimento dell'iniziativa, i bambini e i genitori della scuola materna "Carlo Carcano" di Molina - Mandello del Lario - hanno donato ancora una volta un elevato quantitativo di generi alimentari di prima necessità alla Confraternita San Vincenzo in occasione della loro tradizionale "colletta alimentare".

Mandello 2-3-2

Con i suoi 15 volontari attivi, la San Vincenzo assiste con merito 35 famiglie residenti tra Mandello, Abbadia e Lierna. Si tratta di interventi assistenziali coordinati con l'assessorato ai Servizi sociali, e nel portarli avanti risulta più che mai prezioso il contributo di solidarietà portato dalla cittadinanza, compreso quello dell'asilo di Molina e dei suoi piccoli.

Raduno internazionale Città della Moto Guzzi, appuntamento dal 6 al 12 settembre

Nei giorni scorsi i volontari dell'associazione solidale, Alma e Raimondo, hanno ritirato dal cortile della scuola dell'infanzia - alla presenza dei bambini e delle loro maestre - diversi pacchi contenenti generi non deperibili che andranno a portare un po' di sostegno alle famiglie in difficoltà economica messe ancora più a dura prova dall'emergenza sanitaria provocata dal Covid-19.

Mandello 3-3-3

Guidati dalle insegnanti in un percorso formativo di fratellanza, i piccoli alunni hanno portato dalle loro case i pacchi dono. Un modo d'essere vicini alle persone più fragili anche in un'annata nella quale, a causa delle limitazioni anticovid, i bambini stessi non hanno potuto recarsi di persona al supermercato per acquistare gli alimenti insieme al personale dell'asilo. Visto l'ottimo quantitativo di cibo comunque raccolto, anche questa volta si è concretizzato un bel gesto di solidarietà verso il prossimo bisognoso.

(Si ringrazia Alberto Bottani per la collaborazione)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento