"Autoprotezione in ambiente acquatico: Vigili del Fuoco al corso di aggiornamento

Corso di “autoprotezione in ambiente acquatico” è il titolo del corso che dal 10 al 14 marzo hanno tenuto due Vigili del Fuoco del Comando provinciale, con la partecipazione di nove discenti tra i vigili permanenti di Lecco e i vigili volontari di Bellano, Merate e Valmadrera.

Le mutazioni di carattere climatico ambientale con sempre più frequenti eventi alluvionali e le attuali abitudini sociali volte a fruire al massimo degli ambienti naturali acquatici del nostro territorio lecchese incrementano l’esposizione al rischio acquatico sia per la popolazione che per i soccorritori . I Vigili del fuoco pertanto vengono formati alle competenze di autoprotezione in ambiente acquatico di superficie.

Il corso -  di livello base  - è inserito nel contesto più ampio di un progetto formativo specifico che, attraverso un percorso completo, arriva a qualificare  i “soccorritori acquatici”.

Grazie alle competenze tecniche apprese durante il corso, ogni vigile del fuoco:
•    è in grado di valutare  il rischio dell’ambiente acquatico,
•    impara la procedura di vestizione completa  indossando i Dispositivi di protezione individuale (DPI) per l’ambiente acquatico quali l’idrocostume, il casco, il cappuccio i guanti ed i calzari in neoprene, il giubbotto di soccorso, lo scarponcino in cordura, dispositivi che lo proteggono dall’ipotermia e dalla contaminazione di acque inquinate,
•    stabilisce una comunicazione efficace con il pericolante,
•    utilizza la corda da lancio e il salvagente anulare per il suo recupero, mettendo in pratica semplici manovre tecniche di soccorso da un natante o dalla sponda con adeguati standard di sicurezza.

Il  soccorritore, dotato di queste competenze, opererà in sicurezza ed - al contempo - assicurerà al cittadino un livello qualitativo del soccorso sempre più elevato anche in scenari di intervento atipici o complessi come quelli dell’ambiente acquatico, che verranno pertanto affrontati dalle squadre  con efficacia, appropriatezza ed efficienza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Transumanza da record a Lecco: atteso sabato il passaggio di 3.200 pecore

  • Il ricordo di Chiara in via Papa Giovanni: «Sarai sempre nei nostri cuori»

  • Allo stadio "Rigamonti-Ceppi" l'ultimo saluto alla giovane Chiara Papini. Ai domiciliari l'investitore

  • Transumanza a Lecco: il maxi gregge ha completato il suo viaggio verso la Valsassina

  • Scontro fra moto a Mandello, conseguenze gravi per tre persone

  • Settecento persone per l'ultimo saluto a Chiara al "Rigamonti-Ceppi": «Siete ragazzi speciali, ricordatelo»

Torna su
LeccoToday è in caricamento