rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Il progetto / Caleotto / Via Rivolta

Ridare vita al materiale di scarto: il Badoni vince l'"Innovation Day"

Gli studenti dalla 4^ D sono stati premiati in Regione Lombardia

I badoniani confermano la propria preparazione. Sono gli studenti della 4^ D dell'istituto "A. Badoni" di Lecco i vincitori dell'edizione 2023 di "Innovation Day 4.0: consapevoli e digitali". Al 2° posto si sono classificati i ragazzi della 4^ ITIS "Leonardo Da Vinci" di Carate Brianza (Monza Brianza) e al 3° quelli dell'istituto "G.D. Romagnosi" di Erba (Como). "Innovation day" è la conclusione del progetto di orientamento di RoadJob, associazione no profit che promuove l'innovazione e il cambiamento. L'associazione riunisce aziende, scuole, agenzie per il lavoro, società di servizi che desiderano farsi promotori del cambiamento attraverso l'innovazione.

1° classificato: 4^ D Telecomunicazioni I.I.S (istituto istruzione Superiore) "A. Badoni" di Lecco, squadra "Ogni fibra ha il suo peso".
Azienda partner: Limonta S.p.A.
Progetto: il riciclo dei materiali di scarto. Gli studenti hanno immaginato di produrre dei toupet con le fibre residue dal processo di tessitura.

2° classificato: 4^ A Meccanica ITIS "Leonardo Da Vinci" di Carate Brianza
Squadra: Fratelli di madri diverse
Azienda partner: Formenti & Giovenzana
Progetto: Illuminotecnica ad alto risparmio energetico dello stabilimento

innovation-day-istituto-Leonardo-da-Vinci-Carate-Brianza

3° classificato: 4^ A I.I.S. "G.D. Romagnosi" di Erba
Squadra: greenphone
Azienda partner: Randstad Spa
Progetto: riciclo dei cellulari aziendali. 

innovation-day-scuole-como

Si sono sfidate 40 squadre, composte da 215 alunni degli Istituti Tecnici di Como, Lecco e Monza Brianza; ciascuna di esse è stata ‘adottata’ da un’azienda partner di RoadJob, in un contest che è consistito nel proporre soluzioni a temi di rilevanza aziendale. I ragazzi sono stati premiati dagli assessori regionali Simona Tironi (Istruzione, Formazione e Lavoro) e Alessandro Fermi (Università, Ricerca e Innovazione) nel corso di una cerimonia che si è svolta presso l’Auditorium Giorgio Gaber di Palazzo Pirelli.

“Una richiesta del territorio”

“RoadJob - ha detto Fermi - tenta di colmare il disallineamento che ancora esiste tra mondo della scuola e mondo del lavoro, cercando di unire quello che il territorio chiede e ciò che la scuola può offrire. Per Regione Lombardia è dunque un onore ospitare almeno l’evento conclusivo di questo progetto, anche se è tutto il percorso a essere molto interessante. Già sappiamo quali sono le professioni che da qui a dieci anni saranno più richieste quindi è meglio muoversi per tempo”.

“Questo progetto è una possibilità molto stimolante per i nostri ragazzi - ha sottolineato Tironi - e li prepara al mondo del lavoro aiutandoli a creare sinergie sia con il proprio team che con le aziende stesse. Grazie a queste iniziative, i nostri ragazzi hanno l’occasione di iniziare a capire quali sono le loro passioni e quello che vorranno fare da grandi. Portare sempre più aziende all’interno dei nostri percorsi scolastici ci permette di diminuire un gap che ancora esiste. In quest’ottica l’alternanza scuola/lavoro consente, appunto, di avvicinare il mondo scolastico a quello delle aziende, come ad esempio avviene nei nostri ITS Academy con i percorsi di formazione post diploma ad alta specializzazione, i quali, sono una vera eccellenza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ridare vita al materiale di scarto: il Badoni vince l'"Innovation Day"

LeccoToday è in caricamento