Ballabio inaugura la stele dedicata a Pino Galbani

Sabato 1° febbraio l'omaggio all'operaio deportato a Mauthausen. L'iniziativa è promossa dall'Amministrazione Consonni nell'ambito delle iniziative dedicate alla Giornata della Memoria

Pino Galbani è venuto a mancare il giorno di Natale del 2016.

Ballabio rende omaggio alla memoria di Pino Galbani. Domani, sabato 1° febbraio alle ore 15 presso i giardini di via Matteotti (vedi foto sotto), verrà inaugurata una stele dedicata all'operaio deportato a Mauthausen. Il reduce, che per tanti fu testimone dell'orrore della dittatura nazifascista, venne a mancare il giorno di Natale del 2016 all'età di 90 anni.

Commsso addio a Pino Galbani, reduce dai campi di Mauthausen

«Nell’ambito delle celebrazioni dedicate al Giorno della Memoria e al Giorno del Ricordo, sabato 1° febbraio avverrà l'inaugurazione della stele dedicata al nostro concittadino Giuseppe (Pino) Galbani, operaio deportato a 17 anni a Mauthausen e Gusen - fa sapere il sindaco di Ballabio Alessandra Consonni - Invitiamo i cittadini ad offrire questo tributo di memoria partecipando alla cerimonia che si terrà ai giardinetti di via Matteotti». Accompagneranno la cerimonia il Coro I Vous de la Valgranda e il Corpo Musicale Risveglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Controlli anticovid nel Lecchese: due esercizi lecchesi vengono chiusi, nove i cittadini sanzionati

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

Torna su
LeccoToday è in caricamento