menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La struttura del Ventaglio al Parco Due Mani

La struttura del Ventaglio al Parco Due Mani

Ballabio, partiti i lavori per la palestra di arrampicata

Entro settembre verrà assemblata all'interno del Ventaglio nel Parco Due Mani. L'assessore Anna Consonni: «Dal Comune attenzione ai desideri dei giovani»

È partita la realizzazione della palestra d'arrampicata coperta al Parco Due Mani: nei giorni scorsi il Comune di Ballabio ha eseguito la consegna dei lavori e ora la struttura è in fase di costruzione in officina. 
Si calcola che a metà settembre la palestra d'arrampicata, caldeggiata dal Cai, potrà essere assemblata all'interno del Ventaglio, nella parte terminale della struttura, attualmente inutilizzata, che garantisce uno spazio idoneo e un'ottima sede per questa tipologia sportiva, data anche la presenza di luminosi finestroni a vetro che spaziano sul parco. 

A breve distanza dai lavori al Parco Due Mani partiranno quelli al Parco Grignetta, dove verrà realizzato un edificio in legno che diventerà una "casa" per il turismo, aperta alle associazioni e soprattutto ai giovani, che potranno utilizzarla anche d'inverno come luogo di aggregazione.

«Ballabio - spiega l'assessore ai Lavori pubblici Anna Consonni - sta conoscendo una serie di importanti opere concretizzate, dal rifacimento integrale e riqualificazione di quattro caratteristiche vie del centro storico al marciapiede all'inizio della vecchia Lecco-Ballabio, dall'Anello dei Sentieri all'area cani chiesta da una petizione di ben 70 cittadini, sino ai lavori per porre rimedio alla situazione critica riscontrata in via D'Azeglio, che partiranno anch'essi a breve come quelli di messa in sicurezza degli attraversamenti della Provinciale in due punti pericolosi, oltre a numerose asfaltature e importanti manutenzioni. In questo contesto di attività non poteva mancare un'attenzione particolare per le esigenze dei giovani: decollano così gli interventi ai parchi Due mani e Grignetta, arricchiti con l'installazione dei ping pong di cemento e dei giochi sonori in legno, che beneficeranno a breve della palestra di arrampicata e della casetta».

Ballabio: la petizione fa nascere l'area cani

«I nostri parchi - commenta il sindaco Alessandra Consonni - stanno diventando degli autentici poli multifunzionali di attrazione, nelle cui strutture, considerato anche che vi abbiamo installato il wi-fi free, sarà possibile svolgere incontri e attività culturali o ricreative di ogni genere. Ricordo che in Comune si può anche prenotare il campo di calcetto, debitamente illuminato, per partitelle in notturna. Tengo a precisare che la nostra attenzione non è rivolta solo ai giovani: stiamo considerando, infatti, l'idea di realizzare a breve in uno dei parchi anche un campo di bocce, sport praticato a tutte le età».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento