rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Notizie Piazza Stazione

Trenord, torna la manutenzione notturna dei treni nelle stazioni

Appalto milionario. Dario Balotta di Onlit: «Così aumentano i costi di gestione, mentre i pendolari attendono la riorganizzazione dell'azienda»

L'esperimento era già fallito dieci anni fa, quando squadre di ferrovieri vennero trasferite nelle stazioni con il maggior numero di treni in sosta notturna, tra le quali Lecco.

Questa volta non saranno i tecnici di Trenord delle officine ferroviarie di Fiorenza e Novate a occuparsi della manutenzione dei treni in sosta nelle stazioni lombarde ma quelli delle aziende private che hanno vinto il maxiappalto di 9,9 milioni di euro avente per oggetto "i servizi di manutenzione sul materiale rotabile Trenord presso i siti del Deposito Esteso, da realizzarsi durante le soste notturne e/o diurne del materiale rotabile", come si legge sulla gazzetta ufficiale del 7 settembre 2018.

Incendio sulla Tirano-Milano, Trenord: «Nessun guasto ai freni»

Un'iniziativa che già ai tempi non aveva prodotto miglioramenti. «Si tratta di una nuova esternalizzazione delle attività di manutenzione che aumentano nettamente i costi di gestione (mentre nel 2010 i costi fissi sono restati invariati) per 9,9 milioni di euro visto che l'appalto è stato aggiudicato a due ditte esterne - commenta Dario Balotta, presidente di Onlit, l'Osservatorio nazionale delle liberalizzazioni nelle infrsstrutture e trasporti - A questa spesa si aggiunge il ricco appalto affidato nel 2017 ad Ansaldo Breda, 24,6 milioni per la manutenzione dei Taf e Tsr (di recente fabbricazione). E ancora il costoso accordo 22,9 milioni con Alstom per la manutenzione dei nuovissimi Coradia Meridien. I pendolari sono ancora in attesa di una profonda riorganizzazione aziendale capace di aumentare la qualità dei servizi e di utilizzare al meglio le consistenti, sempre in aumento, risorse pubbliche».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trenord, torna la manutenzione notturna dei treni nelle stazioni

LeccoToday è in caricamento