Riaprono gli sportelli della Banca del tempo: «Per un 2020 memorabile»

Quest'anno ricorre il decennale di fondazione dell'associazione. «Rafforzeremo le collaborazioni. Vorremmo realizzare eventi che parlino di diversità, di ricchezza delle disponibilità e capacità dei nostri soci»

Soci e volontari della Banca del tempo

La Banca del tempo Valmadrera riparte per un nuovo anno di sostegno ai bisogni e di condivisione. Nel 2019 l'attività si è concentrata sul creare un'associazione sempre più capace di soddisfare le richieste della comunità rendendo più solidi i pilastri "formali" che la reggono (nuovi Statuto e vari regolamenti) e realizzando collaborazioni e attività volte alla costruzione di una rete solidale nel territorio. Queste attività hanno portato frutti importanti come la partecipazione a Viva Vittoria del gruppo di donne che hanno iniziato a sferruzzare assieme a Fiorella a inizio anno, il libro di memorie raccolte da Elda all'interno delle Querce di Mamre, frutto di un imponente lavoro di raccolta di racconti e aneddoti che ha effettuato andando a parlare con gli ospiti del Cdi di Galbiate. Da non dimenticare la collaborazione con il Cfpa Moro di Valmadrera che ha permesso di continuare ad aggregare gli anziani con il gioco delle carte, le volontarie con i giovani del Cfp durante l'orto e di realizzare il secondo corso di pasticceria "Cuciniamo insieme" di Francesca.

«Programmate diverse iniziative»

«Nel 2020 - spiegano dalla Banca del tempo - rafforzeremo le collaborazioni e cercheremo di rendere il nostro decimo anno di vita memorabile. Attraverso una collaborazione con la Cooperativa Demetra stiamo programmando diverse iniziative che dal febbraio 2020 ci poteranno a ottobre, quando faremo la festa dei nostri dieci anni. Vorremmo realizzare eventi che parlino di diversità e di ricchezza delle disponibilità e capacità dei nostri soci. Da mesi stiamo operando all'interno del gruppo di lavoro per la realizzazione della prima festa delle associazioni valmadreresi (24 maggio) e collaboriamo anche con diversi assessorati del Comune di Valmadrera per realizzare strumenti di supporto alle famiglie e momenti di cultura della condivisione».

Le attività dei soci sono numerose: dai rammendi alla preparazione di dolci, dalle stirature agli accompagnamenti, passando per l'aiuto informatico e quello alla impostazione del cellulare o alla consulenza sulle forme di sostegno alla pensione o al risparmio energetico. «Come si vede le attività possibili sono molte, basta venire a iscriversi e tanti potranno essere i momenti di aiuto per voi o per gli altri. A questo proposito stiamo cercano persone che amino il bricolage e siano disponibili a entrare nella nostra rete (ricordiamo che tutti i nostri scambi sono coperti da assicurazione per la Responsabilità civile e per gli infortuni)».

Gli orari di iscrizione

L'associazione invita pertanto i cittadini a iscriversi o a rinnovare la loro iscrizione, andando ai suoi sportelli da martedì 7 gennaio con i seguenti orari:

VALMADRERA

Lunedi 17.30-19.30

Giovedi 10.00-12.00

Via Roma 31;

telefono: 0341-583925; email: info@bdtvalmadrera.it

GALBIATE

Lunedi 10.00-11.00 

Martedì 20.00-21.00

via Bergamo 1, presso il Parco Ludico;

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

email: galbiate@bdtvalmadrera.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba ha fretta di nascere, donna partorisce nel tunnel del Monte Barro

  • Olginate: trovato in fin di vita, ciclista muore lungo l'alzaia

  • Giornata flagellata dal maltempo: una quarantina di interventi nel territorio

  • «La vostra sanità funziona e ci ha aiutati», ristoratori egiziani devolvono nuovamente il loro incasso all'ospedale

  • Coronavirus, il punto: nessun caso di positività nel Lecchese, boom di guarigioni

  • Un panino di due metri e un "bollicine" di 9 litri, festa a San Giovanni per il barista Willy

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento