menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento del concerto di Capodanno proposto dalla Banda di Barzio.

Un momento del concerto di Capodanno proposto dalla Banda di Barzio.

Musica e solidarietà: successo per il concerto del Corpo musicale di Barzio

Raccolti 1.600 euro per i comuni di Casargo, Premana e Primaluna colpiti dall'alluvione della scorsa estate

Ancora una volta il Corpo musicale di Barzio non ha deluso le aspettative offrendo al pubblico un concerto di Capodanno indimenticabile. Mercoledì sera, sotto la direzione del maestro Iose Ratti, la banda di Barzio ha eseguito musiche capaci di affascinare la platea. Il concerto si è aperto con Highlights from Carmen di Bizet e Operetta 800, seguiti ben quattro brani firmati dal maestro Ennio Morricone. È stata poi la volta della solidarietà con il pensiero rivolto agli amici dei Comuni di Casargo, Premana e Primaluna colpiti dall’alluvione della scorsa estate: dedicati a loro Feliz Navida e We are the world. In chiusura due colonne sonore senza tempo: The Lion King e Star Wars, seguite dall’immancabile Marcia di Radetzky. La musica è stata accompagnata da video a tema e da giochi di luce. Nel corso della serata sono stati raccolti fondi da destinare ai tre comuni valsassinesi colpiti dal maltempo: ben 1.600 euro il totale ottenuto. 

Nubifragi in Valsassina: gli impressionanti video delle esondazioni

«Ringraziamo tutti quanti hanno partecipato al nostro concerto, contribuendo a questo importante gesto di solidarietà - commenta il presidente Mario Tagliaferri - Un pensiero riconoscente va anche a La Design e B Sound che hanno curato la parte video e luci dello spettacolo, a Onda Viaggi che ha permesso di offrire il servizio bus gratuito e la ditta Vallini e Castagna per l'allestimento del palco».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Lecco: lunedì 10 aprono le prenotazioni dei vaccini per la fascia 50-59 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento