rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Notizie Calolziocorte

I 10 anni dell'ospedale Papa Giovanni XXIII. Beatrice Stasi: "Risultati importanti"

Il Direttore generale dell'Asst, originaria di Mandello e residente a Calolzio, ha illustrato l'impegno del nosocomio di Bergamo in occasione dell'evento dedicato alla ricorrenza

"In dieci anni al Papa Giovanni sono nati 40mila bambini" fino ai "Racconti di una bambina oggi ragazza che ha avuto due trapianti di cuore ed oggi gode di ottima salute". E poi ancora 345.000 interventi, la durissima battaglia contro il Covid, 1 milione di persone curate in Pronto soccorso in condizioni di emergenza più o meno grave. E dietro ai numeri - già di per sè molto significativi - ci sono le persone con la professionalità di tanti medici e infermieri.

Se n'è parlato in occasione dell'evento dedicato ai primi 10 anni dell'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Ospedale nel quale dal 2012 a oggi sono stati curati anche diversi pazienti provenienti dalla vicina provincia di Lecco, in particolare della Valle San Martino, e che è guidato dalla lecchese Maria Beatrice Stasi, originaria di Mandello del Lario e residente a Calolziocorte. Dal 1° gennaio 2019 è infatti lei il Direttore generale dell'Asst Papa Giovanni XXIII.

Beatrice Stasi-3

Proprio Beatrice Stasi (nella foto) è stata uno dei protagonisti della "festa di compleanno" dell'ospedale che si è tenuta ieri, mercoledì 26 ottobre, arricchita di dibattiti a tema, testimonianze, ricordi dei risultati ottenuti e indicazione dei nuovi obiettivi da raggiungere nel nome della salute pubblica di ogni cittadino.

"Una serata impegnativa ed emozionante" - come definita dalla stessa manager, tenuta presso l'auditorium Parenzan dove sono convenuti coloro che hanno contribuito alla storia e alla crescita del nosocomio. Con i dipendenti di ieri e di oggi anche le figure istituzionali dell'area dove l'ospedale opera, tra cui il sindaco di Bergamo Giorgio Gori. Fondamentali, come ricordato dalla stessa dirigente di Asst, sono stati e devono continuare ad essere la professionalità, il lavoro di squadra e l'attenzione a ogni persona che si rivolge al servizio sanitario nazionale.

(Si ringrazia Alberto Bottani per la collaborazione)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I 10 anni dell'ospedale Papa Giovanni XXIII. Beatrice Stasi: "Risultati importanti"

LeccoToday è in caricamento