menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La zona che sarà interessata dall'importante modifica

La zona che sarà interessata dall'importante modifica

Bellano: stop alle auto davanti all'asilo, ad agosto arriva l'area pedonale

La decisione è stata assunta dal sindaco Rusconi: «Tuteliamo la sicurezza dei bambini». Saranno rimossi anche quattro tigli «ormai compromessi»

Un’importante novità per la viabilità bellanese e la sicurezza dei bambini che frequentano la scuola materna. Dal mese di agosto verrà infatti chiusa al traffico la strada antistante la scuola dell’infanzia, con la creazione di un’area pedonale urbana (APU).

Le motivazioni alla base della scelta sono spiegate dal Sindaco Antonio Rusconi: «Abbiamo introdotto quest’importante variante con lo scopo principale di tutelare la sicurezza dei bambini e, allo stesso tempo, migliorare la viabilità dell'area in questione. Per esempio più volte era stata segnalata la difficoltà di transito per i mezzi di soccorso sulla strada antistante alla scuola dell’infanzia».

Il traffico veicolare verrà quindi consentito dalla strada provinciale immettendosi solo in via S. Giovanni Bosco e, a salire, utilizzando via Martiri della Libertà per reimmettersi nella provinciale.

Per consentire l’opera verranno eliminati 4 stalli di parcheggio ma ne verranno creati due nella zona limitrofa, a disco orario di giorno, ma che alla sera e nei festivi potranno essere utilizzati per la sosta. Nell’area APU sarà necessariamente consentito il transito, nel primo tratto, ai soli proprietari di pertinenze quali box.

Verranno anche abbattuti i 4 tigli oramai compromessi in via XX settembre, per migliorare la sicurezza dell’immissione nella strada provinciale, come da disposizioni della Provincia di Lecco: «Questo primo intervento viabilistico – evidenzia il Sindaco –  fa parte di un più ampio progetto di riqualificazione di “Coltogno”, che comprenderà anche la sistemazione di via XX settembre, con nuovi marciapiedi e aiuole, arredi, la sostituzione degli alberi con nuove e più numerose piantumazioni, la rivisitazione del calibro stradale e il rifacimento dei sottoservizi; questo grazie ai fondi derivanti dal bando Attract. Inoltre è nostra intenzione riqualificare anche via Martiri della Libertà e via Papa Giovanni XXIII con marciapiedi e arredo urbano».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento