rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Notizie Bellano

Novità per i posteggi a Bellano, con uno spazio riservato ai residenti

Si potrà pagare la sosta con l’app easypark che si aggiunge all’altra già attiva. Adeguamento della tariffa minima a 1 euro. Diventerà Ztl l’ultimo tratto di lungolago

Sono diverse le novità in merito ai parcheggi varate dalla giunta bellanese, che entreranno in vigore nei prossimi giorni. Alcune tecniche e altre di indirizzo politico, "per venire incontro alle esigenze in particolar modo dei pedoni e dei residenti" - precisa l'amministrazione guidata dal sindaco Antonio Rusconi. La novità più rilevante è la creazione di un posteggio riservato ai residenti che hanno richiesto un pass annuale, situato nel cortile della palestra.

Sono 15 gli stalli a disposizione dei cittadini, da utilizzare per un massimo di 3 ore, tutti i giorni della settimana compresa la domenica. Un servizio, richiesto soprattutto dai bellanesi che abitano in frazione, che avranno così a disposizione parcheggi riservati (prima erano stalli blu per tutti) per fare compere, commissioni in paese o anche solo per una passeggiata.

I possessori dei diversi pass hanno libero accesso a tutte le soste a pagamento

I possessori delle diverse tipologie di pass (residenti o altre categorie) hanno libero accesso a tutti i parcheggi a pagamento. I pass dallo scorso mese di marzo sono divenuti digitali, per cui non vengono più consegnati cartacei ai richiedenti, i quali non hanno più così l’onere di doverli esporre. Gli agenti della polizia locale effettueranno il controllo tramite software dedicato. Si tratta di una innovazione che, negli intenti del Comune, vuole andare incontro ai possessori dei pass ed evitare le sanzioni per la mancata esposizione del pass, una delle problematiche più ricorrenti segnalate dalla polizia locale.

Sempre nell’ottica di privilegiare i pedoni e in particolare i più piccoli, è stato reso zona Ztl (pedonalizzato) l’ultimo tratto di lungolago, così da mettere maggiormente in sicurezza l’area del parco giochi e creare diversi nuovi posti moto. Gli stalli persi in quest’area sono stati recuperati, aumentandoli, in piazza Verdi, disponendoli in modo da creare una grande rotonda. I pedoni potranno quindi transitare più comodamente sul lungolago.

Il cambio di regolamentazione in due aree di posteggio

Ci sarà poi un cambio di regolamentazione per due parcheggi limitrofi, vale a dire quello in via Carlo Alberto sotto la provinciale a lago (il cosiddetto Gomma/acqua) che diventa a pagamento, senza limiti di orario (e in cui saranno validi tutti i pass) e quello al piano rialzato (Serenella secondo piano), che mentre prima era a pagamento ora diventa libero, metà stalli con limite a 4 ore e metà senza limiti. In questo caso non vi sono variazioni tra l’equilibrio di stalli a pagamento e liberi, trattandosi di due parcheggi similari nel numero di stalli. Ulteriori modifiche riguardano la possibilità di pagare la sosta con l’app Easypark, che si va ad aggiungere all’altra app Phonzie da anni attiva, per agevolare la sosta, così come l’adeguamento della tariffa minima a 1 euro e la limitazione della validità dei pass gratuiti in circolazione al 30 aprile 2023.

Il sindaco Rusconi: "Tema sentito, in previsione la creazione di altri parcheggi"

“Si tratta di modifiche varie a parte quelle di valenza più tecnica, evidenziate dal comando di polizia locale, quella più rilevante è sicuramente la creazione di un parcheggio esclusivo per le auto dei residenti - afferma il sindaco di Bellano Antonio Rusconi - Si tratta di una richiesta che era stata avanzata da diversi cittadini, soprattutto che abitano in frazione, e che trova quindi risposta con questa scelta dell’Amministrazione".

"Sicuramente il tema parcheggi rimane caldo, siamo consci ne servano molti di più, e già dal bilancio di previsione 2023 di prossima approvazione si vedranno scelte concrete - aggiunge Rusconi - Penso all’acquisto dell’area della stazione di proprietà Rfi per procedere alla realizzazione del silos interrato, così come ai fondi per la progettazione del piano parcheggi, un’azione epocale sia in centro paese che nelle frazioni, che nei progetti preliminari consta di centinaia di nuovi stalli, e che potrà vedere la luce grazie a uno o più mutui decennali, finanziato dagli introiti ormai consolidati generati dal turismo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novità per i posteggi a Bellano, con uno spazio riservato ai residenti

LeccoToday è in caricamento