Lunedì, 17 Maggio 2021
Notizie Via XX Settembre, 4

Progetto Porcospini web, nasce una rete concreta di aiuto per ragazzi e famiglie

L'iniziativa riunisce scuola e territorio: in campo l'istituto comprensivo "Mons. L. Vitali" di Bellano con la Comunità Montana della Valsassina Valvarrone Val d'Esino e Riviera e i comuni di Bellano, Dervio, Dorio, Esino, Lierna, Perledo, Varenna, Valvarrone

Una veduta di Bellano

Al via il progetto Porcospini web che riunisce scuola e territorio. È stata costruita in queste settimane un'importante iniziativa che vede lavorare insieme l'istituto comprensivo "Mons. L. Vitali" di Bellano con la Comunità Montana della Valsassina Valvarrone Val d'Esino e Riviera e i comuni di Bellano, Dervio, Dorio, Esino, Lierna, Perledo, Varenna, Valvarrone. 

L'obiettivo è realizzare una rete concreta di aiuto per i ragazzi e le famiglie che si trovano ad affrontare la loro crescita in un momento particolare, mostrando a volte difficoltà e fatiche, attraverso il supporto di esperti.

«Raccolte richieste di aiuto dal territorio»

«Sono davvero grata e orgogliosa dei nostri sindaci e degli amministratori del territorio che hanno mostrato vivo interesse, collaborazione e voglia di curare insieme la crescita dei nostri ragazzi - spiega il dirigente scolastico dell'Istituto comprensivo Mons. Luigi Vitali di Bellano, Lorenza Martocchi - In particolare in questo momento in cui conviviamo con la presenza del Covid -19 e i limiti che genera nella vita personale di ciascuno. Abbiamo raccolto diverse richieste di aiuto da parte dei ragazzi e delle famiglie. Richieste di supporto, di ascolto, di confronto e non potevamo sottrarci. 

Il progetto prevede, con il coinvolgimento della cooperativa sociale onlus Specchio magico di offrire ai ragazzi della scuola secondaria di primo grado un percorso in classe su step puntuali che lavorano specificatamente sulle life skills e quindi su autostima, consapevolezza, empatia e reciprocità, pensiero critico, problem solving e comunicazione efficace. L'obiettivo è insegnare ai ragazzi a sfruttare le potenzialità comunicative del web e della community online senza correre i rischi connessi ad adescamento, cyberbullismo, alla violazione della privacy altrui e propria, al caricamento di contenuti inappropriati, all’adozione di comportamenti scorretti o pericolosi per sé o per gli altri. Siamo fiduciosi di poter accompagnare i nostri ragazzi e i loro genitori con strumenti adeguati e competenze che mettiamo in gioco con questo progetto. La scuola è vincente quando è capace di lavorare insieme, come le famiglie, con il territorio. Grazie a tutti».

«Abbiamo creduto fin da subito a questa proposta fatta dalla scuola. Ci siamo resi conto, anche in questi mesi difficili, come sia importante creare alleanze per sostenere il cammino di crescita dei nostri ragazzi - affermano i sindaci e la Comunità Montana - Investire insieme alla scuola sui nostri giovani, aiutandoli anche nelle loro fragilità, crediamo sia la prima responsabilità di chi ha il compito di guidare una comunità. Lo facciamo insieme e con convinzione. Grazie a tutti coloro che renderanno possibile questo importante percorso».

«Collaborazione che unisce i nostri territori»

«Abbiamo raccolto con grande entusiasmo questa proposta - afferma il presidente del Consiglio di Istituto Giovanni Viglienghi - Con piacere registriamo una collaborazione che va oltre le attività della scuola e vede unito il nostro territorio, sempre vicino alle problematiche della nostra scuola. È un segnale importante, dobbiamo continuare così nell'unico interesse dei nostri ragazzi e delle loro famiglie».

Il progetto inizierà il 14 dicembre 2020 e vedrà la sua conclusione nel mese di febbraio 2021. Fondamentali, spiegano dalle Amministrazioni comunali, si sono rivelate le risorse messe in gioco dal territorio che hanno consentito di tradurre in concreto una proposta della scuola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Progetto Porcospini web, nasce una rete concreta di aiuto per ragazzi e famiglie

LeccoToday è in caricamento