rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Il riconoscimento / Centro storico / Piazza Armando Diaz

Lecco cerca nuovi benemeriti: aperta la finestra per le proposte

C'è tempo fino al 31 ottobre per fare il proprio nome

Lecco cerca i suoi nuovi cittadini benemeriti. Il Comune di Lecco ha aperto la finestra per effettuare le proposte: “Enti, Associazioni e singoli cittadini” possono “segnalare i soggetti meritevoli della Civica Benemerenza presentando le proposte di candidatura al Comune di Lecco entro le 12.30 di lunedì 31 ottobre 2022. Le Civiche Benemerenze, costituite da medaglie d’oro, saranno assegnate in occasione della ricorrenza di San Nicolò, Patrono della città di Lecco”.

Le Civiche Benemerenze di Lecco

Le Civiche Benemerenze possono essere assegnate a coloro che “con opere o con l'esempio, nel campo delle scienze, delle lettere, delle arti, dell'economia, del lavoro, della scuola, dello sport, per iniziative di carattere sociale, assistenziale e filantropico, per particolare collaborazione alle attività della pubblica amministrazione, per atti di coraggio e di abnegazione civica, abbiano dato lustro alla città di Lecco e alla sua comunità, sia rendendone più alto il prestigio attraverso la loro personale virtù sia servendone con disinteressata dedizione le singole istituzioni”, come riportato nel primo articolo del regolamento). Le proposte, motivate e documentate in modo dettagliato, inserite in busta chiusa recante sul frontespizio la scritta "Proposta di Civica Benemerenza" e l’indicazione del mittente, devono essere consegnate all’Ufficio Protocollo del Comune di Lecco - piazza Diaz 1. Le proposte di candidatura saranno valutate dalla Commissione Capigruppo; successivamente, di quelle approvate i proponenti dovranno inviare al Comune la documentazione in formato elettronico.

Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione homepage del sito istituzionale del Comune di Lecco, a questo collegamento. Il regolamento per l’assegnazione delle Civiche Benemerenze è disponibile, sempre sul sito, alla sezione Amministrazione > Regolamenti > Segreteria generale, a questo collegamento, e al Punto accoglienza del Comune.

Formigoni, Maresi e Negri nel 2021

Annamaria Formigoni, Giuliano Maresi e Mario Romano Negri. Sono loro i cittadini benemeriti di Lecco ai quali è stato consegnato nella mattinata di domenica 5 dicembre 2021 il riconoscimento civico "San Nicolò d'oro" 2021. La cerimonia di premiazione si è tenuta alle 11 in sala Don Ticozzi. La scelta è stata presa conferenza dei capigruppo, composta dal Sindaco di Lecco Mauro Gattinoni, dal presidente del Consiglio comunale facente funzioni Andrea Corti, dal vicepresidente e dai capigruppo consiliari, riunitasi ieri per discutere le candidature pervenute. Di seguito un breve profilo dei premiati con le motivazioni del premio.

Annamaria Formigoni

Insegnante e dirigente scolastica per oltre 40 anni, oltre che promotrice della cooperativa sociale Nuova Scuola. Co-fondatrice, nel 1983, della scuola Massimiliano Kolbe, oggi istituto paritario di primo grado e, nel 1987, di quella che sarebbe diventata la scuola primaria Pietro Scola, Annamaria Formigoni ha contribuito, con passione, dedizione e un impegno umano e professionale ultradecennale, all'educazione e alla crescita di tanti giovani lecchesi.

Benemerenze 3-2

Giuliano Maresi

Alpinista esperto, già presidente dei Ragni di Lecco e direttore della scuola di roccia dell'associazione, oltre che membro della commissione sentieri del Cai, in qualità di esperto conoscitore e manutentore. Giuliano Maresi ha sia promosso il nome di Lecco attraverso le sue numerose spedizioni alpinistiche e il loro racconto, sia dedicato il suo tempo alla cura della rete sentieristica lecchese sino alla riscoperta e al rilancio del Sentiero del Viandante.

Maressi 2-2

Mario Romano Negri

Presidente della Fondazione della provincia di Lecco (ora Fondazione comunitaria del Lecchese) dalla sua costituzione e per oltre 20 anni, ha improntato con determinazione le attività di sostegno della medesima al supporto dei servizi territoriali di welfare, alla valorizzazione dei beni ambientali e storico-artistici e alla promozione della cultura. Grazie alla sua capacità di analisi e azione Mario Romano Negri ha caratterizzato il ruolo di un'istituzione locale divenuta fondamentale.

Benemeriti intervento Mario Romano Negri-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecco cerca nuovi benemeriti: aperta la finestra per le proposte

LeccoToday è in caricamento