Notizie

Le biblioteche lecchesi sorridono: oltre 370mila euro per l'acquisto di libri

Contributo dal Ministero della Cultura. L'assessore Piazza: "Forte incentivo allo sviluppo delle collezioni delle nostre strutture". Coinvolte 67 biblioteche e 12 librerie

Importanti contributi a 67 biblioteche della provincia di Lecco, di cui 61 associate al Sistema bibliotecario del territorio lecchese, che riceveranno il contributo del Ministero della Cultura per l'acquisto di libri. La somma complessiva destinata ai comuni lecchesi è pari a 374.236 euro e verrà spesa nelle librerie del nostro territorio per incrementare il patrimonio librario delle biblioteche. 

L'entità del contributo erogato è sulla base del n. dei volumi posseduti dalla biblioteca: 26 biblioteche con un patrimonio superiore ai 20mila volumi riceveranno 8.464 euro, 33 biblioteche con un patrimonio da 5mila a 20mila volumi riceveranno 4.232 euro e 8 biblioteche con un patrimonio inferiore a 5mila volumi riceveranno 1.813 euro.

Nei mesi scorsi il Sistema Bibliotecario, in sinergia con Confcommercio Lecco, ha effettuato un'indagine e una ricognizione delle librerie presenti sul territorio provinciale così da offrire a tutte le biblioteche gli strumenti per poter più agevolmente operare e procedere all'acquisto dei libri nei tempi previsti dal Ministero.

"Libri per giovani e per adulti"

"Il contributo è un forte incentivo allo sviluppo delle collezioni delle nostre biblioteche quali centri di informazione, cultura e conoscenza per tutte le età visto che gli acquisti comprenderanno sia libri per bambini e ragazzi, libri di narrativa per adulti e di saggistica più specialistica - spiega Simona Piazza, presidente del Sistema Bibliotecario del Territorio Lecchese - Il valore aggiunto di questi acquisti (19.492 libri acquistati con il fondo del 2022) sarà senza dubbio 'amplificato' dal vantaggio offerto dalla rete bibliotecaria con un unico catalogo, il cui intero patrimonio librario è accessibile e messo a disposizione di tutti gli utenti attraverso il servizio di prestito interbibliotecario del Sistema".

Acquisti in 12 librerie

"Siamo davvero soddisfatti di questa rinnovata collaborazione con il Sistema bibliotecario del territorio Lecchese, giunta al terzo anno - dichiara Antonio Peccati, presidente di Confcommercio Lecco - Si tratta di una iniziativa virtuosa che è stata apprezzata e portata ad esempio a livello nazionale da Ali, l'Associazione librai Italiani. Questa azione, realizzata grazie a una lungimirante sinergia tra enti pubblici e imprese, coglie l'essenza della Legge Franceschini. Il contributo stanziato, oltre a promuovere concretamente la lettura ampliando l'offerta delle nostre biblioteche, va a sostenere efficacemente la rete di librerie presente sul territorio che noi rappresentiamo come Confcommercio Lecco. Nel complesso, grazie al fondo 2023, verranno effettuati acquisti in 12 librerie, sparse in tutta la provincia: da Lecco a Merate, passando per Mandello, Oggiono, Barzio e Bulciago. Ringrazio ancora una volta il Sistema bibliotecario del territorio lecchese, in primis la presidente Simona Piazza, per l'attenzione e sensibilità dimostrate".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le biblioteche lecchesi sorridono: oltre 370mila euro per l'acquisto di libri
LeccoToday è in caricamento