Vegetazione fuori controllo: l'alveo del Bione diventa una foresta

Situazione di incuria che non lascia spazio a interpretazioni: in alcuni punti il letto del torrente non è nemmeno più visibile

Se fossimo nella foresta amazzonica, avremmo il timore di vedere spuntare un boa o un giaguaro dalla fitta vegetazione. Invece (da questo aspetto, per fortuna) siamo a Lecco, lungo l'alveo del torrente Bione, dove la crescita a dismisura di piante e arbusti sta creando una situazione decisamente imbarazzante.

Costeggiando il fiume verso la sua foce, è impossibile non essere colpiti dall'evidente stato di incuria: in alcuni tratti (le foto a corredo dell'articolo sono state scattate in via Cimabue) il letto non si scorge nemmeno a causa dell'altezza e dell'imponente volume della vegetazione.

Due giorni per formare e addestrare il volontariato di Protezione civile

Non è soltanto una questione di decoro urbano: quando l'alveo di un torrente si presenta in queste condizioni, il pensiero va anche a scenari di rischio in caso di maltempo e piogge torrenziali, possibilità ormai purtroppo all'ordine del giorno, come testimoniato dalle alluvioni dello scorso giugno o - per restare a questo periodo - dell'ottobre 2018.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da noi interpellato sull'argomento, l'assessore comunale Corrado Valsecchi ha specificato che la competenza sul torrente è del Demanio: si attende di capire se un intervento di pulizia è programmato in tempi brevi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Postavano sui social video girati a Lecco con pistole e maceti, blitz della Polizia contro la "Baby Gang"

  • Coronavirus, il punto: oggi 96 nuovi casi nel Lecchese, oltre 35.000 tamponi in Lombardia

  • Coronavirus, il punto: numero record di positivi nel Lecchese, 198

  • Ospedale di Lecco, aumentano i ricoverati per covid. Cinque decessi nella seconda ondata

  • Conte ha firmato il nuovo Dpcm. Bar e ristoranti chiusi alle 18, alle superiori didattica a distanza al 75%

  • Coronavirus, il punto: contagi nel Lecchese in calo, ma i ricoveri preoccupano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento