Notizie Barzio / Località la Piazza, 1

«Pubblicità sessista»: Bobbio rimuove la foto e si scusa. Ma sul web divampa la polemica

A scatenare la bagarre la campagna per il "Black Friday" di Itb che ritraeva una donna vestita soltanto di scarponi da sci tra la neve. Oggi un nuovo post con un mazzo di fiori «per chi si è sentito offeso»

Una donna bellissima vestita soltanto di scarponi da sci, le racchette tra le mani, semi immersa in un letto di neve. Sopra l'immagine, il logo "Bobbio - 23 novembre 2018, da noi il Black Friday non è poi così nero. Scoprilo!"

Voleva essere una campagna di marketing originale, per quanto azzardata, quella di Itb, società che gestisce gli impianti ai Piani di Bobbio. Ma così non è stato. La pubblicità ha fatto letteralmente esplodere il web e i social network, dividendolo tra chi accusa l'immagine scelta da Itb di "sessimo" (tantissimi) e chi, invece, la ritiene non offensiva (una parte minore).

Black Friday: «Prenota il tuo funerale senza morire oggi»

Ad esempio i "Sentinelli di Milano", sulla propria pagina Facebook, non hanno lesinato critiche e allusioni: «Perchè si sa, una donna va sempre a sciare nuda... La foto l'abbiamo corretta noi, ma magari se fate una visita al link sottostante lo potete dire tutti ai "Piani di Bobbio" che è ora di correggere pure la comunicazione e di smetterla di usare immagini sessiste nelle pubblicità» hanno scritto in un post.

Fra chi si è schierato in difesa della campagna pubblicitaria "made in Valsassina" c'è invece Giacomo Zamperini, portavoce regionale di Fratelli d'Italia. «Una bella donna su di un manifesto pubblicitario... Qual è il problema? - si legge sul suo diario - Allora mi spiegate perché in giro non vedo un ritorno al decoro anni '50 nel vestiario, ma al contrario mi pare che gli abiti femminili (e maschili) siano sempre più succinti? Se volete fare le perbeniste, fatelo sempre!»

Le polemiche, in ogni caso, hanno sortito effetti. L'immagine è stata infatti rimossa da Itb e, dopo poche ore, sulla pagina Facebook ufficiale dei Piani di Bobbio è comparso un mazzo di fiori con un messaggio inequivocabile: «Per chi si è sentito offeso, non era nostra intenzione». Postata anche una seconda immagine per pubblicizzare il Black Friday, decisamente più "soft" con uno sciatore lungo un pendio innevato.

Ma il dibattito non si è affatto placato. È ancora, per usare un eufemismo, decisamente "caldo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Pubblicità sessista»: Bobbio rimuove la foto e si scusa. Ma sul web divampa la polemica

LeccoToday è in caricamento