rotate-mobile
Sabato, 3 Dicembre 2022
L'evento / Valsassina / Località la Piazza, 1

Soggiorno gratis nei rifugi: ai Piani di Bobbio si chiude il progetto

Regione Lombardia ha finanziato il soggiorno in altura di cinquecento giovani

Cinquecento giovani portati a conoscere le bellezze della montagna lombarda. Mercoledì 12 ottobre il rifugio Lecco ai Piani di Bobbio ospiterà il momento conclusivo del progetto "Famiglie e Giovani in Montagna" (#FG4M), presentato dal CAI lombardo con l’obiettivo di favorire le opportunità di conoscere le montagne della Lombardia e le genti di montagna. Il progetto, al quale hanno aderito 96 rifugi lombardi, ha consentito questa estate a oltre 500 giovani fino a 16 anni, accompagnati da familiari, di poter vivere un’esperienza di tre giorni in montagna beneficiando, attraverso un apposito voucher, del servizio di mezza pensione (cena, pernottamento e colazione) nel rifugio prescelto, approfondendo curiosità e informazioni sul patrimonio storico e culturale montano.

Il progetto è stato finanziato dal Consiglio regionale della Lombardia nell’ambito delle iniziative previste per la celebrazione della Giornata regionale per le Montagne, con l’obiettivo di promuovere anche la carta dei valori di “Save the Mountains”. All’iniziativa prenderanno parte il presidente del Consiglio regionale della Lombardia Alessandro Fermi, il vicepresidente Carlo Borghetti e il consigliere segretario Dario Violi.

Il programma prevede alle ore 9 il ritrovo a Barzio presso il piazzale della funivia di Bobbio: da lì la salita a piedi al rifugio dove si terrà un momento conviviale insieme ai responsabili regionali del CAI (interverranno il presidente regionale Emilio Aldeghi e Paolo Valoti, promotore della carta dei valori di "Save the Mountains") e ad alcuni ragazzi e famiglie partecipanti all’iniziativa, occasione per fare una sintesi dei punti qualificanti del progetto e delle future iniziative.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soggiorno gratis nei rifugi: ai Piani di Bobbio si chiude il progetto

LeccoToday è in caricamento