menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli escrementi e il cartello "affisso" su di essi

Gli escrementi e il cartello "affisso" su di essi

Escrementi sul lungolago: degrado e... una precisazione al padrone: «Questo sei tu»

Un ignoto fido ha defecato sulla passeggiata a lago: un passante, giustamente infastidito, ha "affisso" un cartello sul lascito del quattro zampe, rivolto al suo padrone

"Botta e risposta" sulla passeggiata a lago che costeggia il centro di Lecco e la zona della Malpensata. Nella mattinata di martedì 5 febbraio un fido e il suo maleducato padrone hanno lasciato uno spiacevole ricordo sul porfido, degli escrementi che, per regola e soprattutto educazione, avrebbero dovuto essere raccolti dal proprietario del quattro zampe.

Test del Dna sugli escrementi dei cani? «Seguiamo con interesse la sperimentazione»

«Questo sei tu, non il tuo cane»

Un passante, giustamente infastidito dal làscito, ha preso carta e penna, scrivendo e "affiggendo" un piccolo cartello sul rifiuto: «Questo sei tu, non il tuo cane», si legge sul foglietto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento