Notizie

Leo Callone, l'impresa per i 75 anni: nuotare lungo il periplo del lago di Mezzola

Il "Caimano del Lario" affronterà i 15 chilometri dello specchio d'acqua domenica 16 agosto. Ad accompagnarlo Andrea Oriana. «È uno scenario molto suggestivo»

Leo Callone compirà 75 anni

Una sfida ai propri limiti, per non perdere le buone abitudini. Leardo Callone, il "Caimano del Lario", ha organizzato una nuova impresa, che andrà in scena, anzi in acqua, il 16 agosto in occasione del suo 75° compleanno.

Per celebrare l'importante ricorrenza anagrafica, Callone ha messo nel mirino il Lago di Mezzola: nuoterà infatti lungo il suo perimetro, completando in tutto 15 chilometri.

Ad accompagnarlo, oltre ai componenti dello staff, anche l'ex campione del mondo di canottaggio Carlo Gaddi e Andrea Oriana, a sua volta campione di nuoto e protagonista di imprese di granfondo. Oriana, tra l'altro, affronterà alcuni tratti in acqua a fianco di Callone. La partenza è prevista alle ore 11, l'arrivo intorno alle 14.30.

Il nuovo record di Leo Callone: 60 anni di nuoto agonistico

«Ieri ho svolto l'ultimo allenamento - ha raccontato il mandellese a Lecco Today - Domani farò ancora una nuotata e domenica completerò il perimetro del lago a Verceia. Ho scelto questo bacino perché non ho mai nuotato lì nonostante andassi spesso a Chiavenna, e allo stesso modo non ho mai sentito nessuno che l'abbia fatto. Il lago, visto dall'interno, è bellissimo, è una vera e proria gemma. Alla mia età non posso pretendere di attraversare ancora la Manica, ma quindici chilometri li posso fare ancora, per questo motivo mi sembrava carino festeggiare così i 75 anni».

L'ultima impresa in Guatemala

Callone, a cui non manca certo l'esperienza per queste imprese, si è allenato nel migliore dei modi, «nonostante l'emergenza covid mi abbia tenuto lontano dal lago per quasi tre mesi - prosegue - È da tre anni che non mi metto alla prova con distanze così lunghe. Nelle ultime estati avevo partecipato a qualche gara, la Traversata Onno-Mandello e un'altra a Leggiuno, ma per trovare uno sforzo simile devo tornare alla Bellano-Gravedona per i miei 70 anni, e ai 30 chilometri nel Lago di Petén Itzá in Guatemala».

In memoria di Nicola

Sabato 15 agosto, in occasione del ventennale della morte di Nicola Callone, a causa delle norme anti-covid non si potrà svolgere il tradizionale trofeo alla memoria. «Ho pensato allora di proporre una nuotata non competitiva tra Dervio e Corenno andata e ritorno, per un totale di tre chilometri e mezzo - prosegue Leo - Ho invitato alcuni atleti di fama e amici tra cui Andrea Oriana e Valeria Vergani. Partiremo alle 10.30 dalla spiaggetta antistante la chiesa fino al pontile di Corenno e torneremo indietro. Consegnerò a tutti una medaglietta per ricordare Nicola».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leo Callone, l'impresa per i 75 anni: nuotare lungo il periplo del lago di Mezzola

LeccoToday è in caricamento