Addio alla poetessa e artista Liliana Antonini, più volte premiata in Italia e all'estero

Lutto a Calolziocorte dove la donna, originaria della sua amata Liguria, abitava da tempo. Aveva ricevuto anche la benemerenza civica "Premio di San Martino"

Liliana Antonini si è spenta a 96 anni. Sotto, una delle sue tante opere pittoriche.

La Valle San Martino piange una grande poetessa e artista. Si è spenta infatti a 96 anni Liliana Antonini, più volte premiata sia in Italia che all’estero per i suoi testi e le sue opere. Legatissima a Genova e alla Liguria, sua terra d’origine, Liliana abitava da molti anni a Calolziocorte e tra le varie onorificenze aveva ricevuto anche il titolo di cavaliere e ufficiale al merito della Repubblica Italiana, oltre alla benemerenza civica del “Premio di San Martino” istituito dal Comune di Calolzio. Antonini aveva iniziato ad appassionarsi alla poesia, dedicandosi più avanti anche alla pittura.

"Maree" tra le sue pubblicazioni

“Percorsi… emozioni… fantasie” e “Maree” erano state alcune delle sue pubblicazioni più apprezzate, nelle quali Liliana Antonini aveva messo nero su bianco poesie, soprattutto brevi, dedicate a luoghi, paesaggi, sentimenti. La sua tecnica artistica era basata in particolare su acquerello e carboncino: amava disegnare e dipingere soprattutto alcuni degli scorci più suggestivi della sua Liguria, da Genova a Lerici, dal mare alle chiese, dalla natura alle caratteristiche imbarcazioni. Colori leggeri, una tecnica curata, immagini capaci di comunicare e coinvolgere caratterizzavano i suoi quadri.

Un Iban per sostenere i Volontari del Soccorso di Calolzio

Questo e tanto altro è l’arte di Liliana, che aveva esposto anche a New York e ad Amsterdam, mentre le sue poesie brevi avevano ricevuto apprezzamenti pure in Giappone ed erano state presentate al Salone del Libro di Torino.

Molti la ricordano inoltre per la sua professione di insegnante, era stata educatrice e maestra anche nella vicina Somasca. In tanti stanno esprimendo in queste ore il proprio cordoglio, tramite messaggi e telefonate, alla figlia Franca Aldè, al nipote Daniele Butti (consigliere comunale a Calolzio) e agli altri famigliari. Viste le restrizioni in atto in questi giorni per contrastare l’emergenza Coronavirus, i funerali della poetessa saranno celebrati in forma privata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Coronavirus, la Lombardia chiede la zona arancione dal 27 novembre

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • L'amore trionfa sul virus: si sposa dopo essere stato intubato e aver sconfitto il Covid

  • Ruba un'ambulanza per tornare a casa dal Pronto soccorso

Torna su
LeccoToday è in caricamento