Tenda della solidarietà alpina la sera della Vigilia e il giorno di Natale

Fuori dalle chiese di Calolzio e Foppenico la postazione del gruppo "Pippo Milesi" per raccogliere fondi a favore della Lilt. Nei giorni scorsi la visita con Santa Claus all'asilo e alla casa di riposo

Alcune penne nere calolziesi impegnate nelle iniziative natalizie (foto Giorgio Toneatto):

Dopo la polenta con le lenticchie cucinata all'asilo di Foppenico per una festa con bambini e insegnanti, gli alpini di Calolzio tornano a mobilitarsi in occasione delle festività natalizie. I volontari del gruppo "Pippo Milesi" guidati da Claudio Prati riproporranno come da tradizione la tenda della solidarietà alpina che verrà allestita la sera della Vigilia e nella giornata di Natale fuori dalla chiesa Arcipresbiterale del centro città e nei pressi di quella della frazione di Foppenico. Le offerte raccolte saranno destinate alla Lilt, la lega Italiana per la Lotta ai Tumori di Bergamo. Nei giorni scorsi le penne nere hanno fatto visita anche ai nonni della Rsa "Madonna della Fiducia" per un momento di festa e allegria in vista delle festività. Poi è stata la volta della sucola dell'infanzia dove è arrivato anche Babbo Natale, fino al sostengo all'iniziativa "Corri Babbo Corri" che domenica scorsa ha colorato Calolzio con ben 250 partecipanti vestiti da Santa Claus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico investimento sulla direttrice Milano-Lecco: la vittima era scomparsa nella mattinata

  • La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

  • Cadavere nell'Adda: si tratterebbe della donna scomparsa due giorni fa

  • Lecco, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio. Ecco le regole

Torna su
LeccoToday è in caricamento