L'Avis di Calolzio si prepara a celebrare il 55° compleanno

Domenica 23 febbraio assemblea annuale per i volontari dell'associazione: insieme al bilancio si parlerà delle iniziative per l'anniversario e delle attività per promuovere le donazioni di sangue e la solidarietà. Oggi i soci sono oltre 400

Roberta Galli, presidente Avis Calolziocorte.

Assemblea annuale e nuove iniziative per il gruppo Avis di Calolziocorte, in prima linea per promuovere il valore della donazione di sangue e la solidarietà. Come annunciato dal presidente Roberta Galli l'assemblea dei soci si terrà domenica 23 febbraio alle ore 10 presso il salone dei Volontari del Soccorso di via Mazzini. Dieci i punti all'ordine del giorno, tra cui spiccano quelli relativi al bilancio (sia consuntivo che di previsione con voto finale), il programma delle attività e la presentazione dei candidati delegati alle Assemblee Provinciale, Regionale e Nazionale e votazione.

«L’assemblea sarà l’occasione per illustrare il Bilancio economico patrimoniale e finanziario consuntivo 2019, quello preventivo 2020 e le iniziative in cantiere per il 2020, anno dell’importante Anniversario di Fondazione della nostra comunale: il 55esimo - fa sapere Roberta Galli - Domenica ricorderemo inoltre le numerose attività svolte nel corso del 2019, in particolare: gli interventi nelle scuole medie Manzoni e Cittadini e presso l’istituto superiore Rota che hanno impegnato la nostra associazione per quattro giornate; le serate della salute con tematiche che hanno spaziato dal tumore al seno ai vaccini; la partecipazione alle Sante Messe a ricordo delle vittime della srada, svoltesi a maggio in collaborazione con la Polisportiva di Monte Marenzo; la Giornata mondiale della donazione del sangue che ha coinvolto in giugno i panifici calolziesi ed ervesi, con la distribuzione del pane in sacchetti personalizzati Avis, al fine di sensibilizzare la donazione del Sangue (con ben 8.000 sacchetti di pane distribuiti!); la collaborazione con le altre associazioni del territorio, in particolare Volontari del Soccorso e Aido».

Infatti, con i Volontari del Soccorso è ormai assodata la collaborazione nell’organizzazione delle serate sanitarie, mentre con il gruppo Aido di Calolzio è sempre attiva l’ospitalità presso la sede Avis e la collaborazione con il notiziario informativo dei due gruppi.

«Il 2019 è stato inoltre l’anno celebrativo del 40esimo anniversario a ricordo della fondazione dell’Avis di Erve, che dal 2002 è parte integrante della nostra Comunale - continua il presidente Roberta Galli - La festa è iniziata la mattina di domenica 7 luglio con la camminata “4 passi tra il verde e… i sapori di Erve” ed è proseguita nel pomeriggio con gli interventi delle autorità, il corteo delle consorelle e delle associazioni partecipanti, accompagnato dal Premiato Corpo Musicale “G. Donizetti” di Calolziocorte. La festa di “Compleanno” del 7 luglio si è svolta con tanto di regalo, donato dal festeggiato al Comune di Erve. Infatti, per sigillare questo anniversario, l’Avis di Calolziocorte unitamente agli eredi del nostro avisino: Giuseppe Galimberti, venuto a mancare improvvisamente a causa di un arresto cardiaco nel maggio 2018, hanno donato al Comune di Erve un defibrillatore laico posto di fronte al campo di calcetto, a ricordo del donatore compianto».

Un pezzo di Calolzio a Dubai: la giovane Ilaria De Capitani tra i tirocinanti di Expo 2020

A metà ottobre si è poi tenuta la 54esima Festa del Donatore con il concerto dell’Orchestra Monastero Santa Maria del Lavello diretto dal maestro Antonio Arrigoni, presso il Salone Caterina Cittadini in piazza Regazzoni, la Santa Messa, il Corteo e le Premiazioni presso la Parrocchia e l’Oratorio del Pascolo. Il 2020 sarà l’anno di un compleanno importante per l'Avis Calolzio: il 55°.

«Per il 2020 punto fermo saranno gli interventi nelle scuole e le serate sanitarie del “Percorso salute Gianluigi Frigerio” - Prosegue Roberta Galli - Non mancheranno per il 2020 momenti ed eventi che vedranno il coinvolgimento e la partecipazione delle altre Associazioni del nostro Comune, in particolare, quelle che quest’anno onoreranno l’Anniversario del lustro: Aido e Volontari del Soccorso, non mancheranno eventi ludici-sportivi e di intrattenimento per i più piccoli. I festeggiamenti del 55° Anniversario veri e propri si svolgeranno sabato 17 e domenica 18 ottobre, e avranno come teatro per il corteo e la Santa Messa di domenica 18 ottobre la Parrocchia San Martino di Calolzio, mentre la serata di intrattenimento di sabato 17 avrà come protagonista un’importante compagnia teatrale di Olgiate Molgora che rappresenterà un’opera di alta qualità e di notevole impegno, che si terrà presso il Salone dell’Istituto “Caterina Cittadini” di Calolzio, i festeggiamenti con le premiazioni proseguiranno con il pranzo sociale all’Hotel Nuovo di Garlate, dove i nostri ospiti saranno omaggiati di un gustoso cadeau».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I numeri dell'Avis Calolzio

La sezione comunale Avis di Calolziocorte conta oggi 408 soci (409 al 31/12/2018), i donatori attivi sono 387 (389 nel 2018), ai quali si sommano 21 collaboratori. Nel 2019 sono 341 i donatori che hanno effettuato almeno una donazione, mentre nel 2018 i donatori attivi sono stati 344. Le donazioni effettuate nel 2019 sono state 814 (829 nel 2018): 681 (703 nel 2018) di sangue intero e 133 (126 nel 2018) di plasmaferesi. Del totale donazioni, 215 sono state effettuate presso il Centro trasfusionale Avis di Monterosso e 599 presso l’Ospedale di Lecco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba ha fretta di nascere, donna partorisce nel tunnel del Monte Barro

  • Olginate: trovato in fin di vita, ciclista muore lungo l'alzaia

  • Giornata flagellata dal maltempo: una quarantina di interventi nel territorio

  • «La vostra sanità funziona e ci ha aiutati», ristoratori egiziani devolvono nuovamente il loro incasso all'ospedale

  • Coronavirus, il punto: nessun caso di positività nel Lecchese, boom di guarigioni

  • Un panino di due metri e un "bollicine" di 9 litri, festa a San Giovanni per il barista Willy

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento