Notizie Piazza Vittorio Veneto

Una copia della Costituzione Italiana presto consegnata via posta ai diciottenni calolziesi

Iniziativa di valore civico da parte dell'Amministrazione comunale. L'assessore Tina Balossi: «In totale i giovani nati nel 2002 sono 126»

Il sindaco di Calolziocorte Marco Ghezzi e l'assessore ai Servizi sociali Tina Balossi.

La Costituzione Italiana arriverà presto nelle case di tutti i diciottenni calolziesi. L'Amministrazione comunale guidata dal sindaco Marco Ghezzi ha deciso infatti di inviare tramite posta una copia della Legge fondamentale del nostro Stato ai ragazzi che sono diventati - o diventeranno - maggiorenni entro il 2020.

«Nei prossimi giorni verranno spedite tramite servizio postale a tutti i ragazzi neodiciottenni residenti a Calolzio una copia della Costsituzione Italiana - conferma l'assessore ai Servizi sociali Tina Balossi, che proprio in queste ore sta recuperando insieme alla collega consigliere Eleonora Rigamonti le Costituzioni da inviare a domicilio - In totale saranno 126, come il numero dei giovani nati nel 2002, si tratta di 64 ragazze e 62 maschi».

L'aula consigliare e la rete del Comune a disposizione degli studenti per le tesi online

Intanto lunedì è stata approvata la delibera di Giunta con la quale viene dato il via libera all'utilizzo della sala consigliare da parte degli studenti che devono svolgere esami o tesi di laurea on line, collegandosi a distanza con la Commissione dell'Università tramite la rete internet del Comune. Potranno assistere venti persne, ma non ci sarà possibile di svolgere feste o rinfreschi nella sala del Consiglio. Nei prossimi giorni verrà meglio definito nei dettagli il regolamento e pubblicato il link per informazioni e prenotazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una copia della Costituzione Italiana presto consegnata via posta ai diciottenni calolziesi

LeccoToday è in caricamento