rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Notizie Calolziocorte

Con Fausto alla scoperta delle birre d'Europa e d'America

La storia di Hammer, il birrificio bergamasco approdato a Calolzio con un locale a tema sotto la ciminiera dell'ex "fabbricone". Tra passione e qualità

Dopo il birrificio avviato nel 2015 a Villa d'Adda, l'apertura pochi mesi fa di una birreria nello storico complesso dell'ex fabbricone a Calolziocorte, a due passi dal lago. L'obiettivo? Portare i sapori delle birre artigianali ispirate all'Europa e all'America nel territorio al confine tra il Lecchese e la Bergamasca, guardando sia agli appassionati, sia ai neofiti della bevanda ricavata dal luppolo. L'attività è stata avviata da Fausto Brigati e il suo marchio Hammer si è già affermato vincendo importanti premi in diversi concorsi italiani e internazionali. Un'attività nata per passione da parte di un imprenditore che è già impegnato nell'attività di famiglia, il Mollificio Bergamasco di Carvico.

Il locale ricavato nello storico complesso della ex Sali di Bario.

Immaginiamo sia difficile coniugare i due impegni... "Indubbiamente sì, ma non ho voluto rinunciare al sogno che avevo fin da giovane, quello di aprire un birrificio e un locale a tema - racconta Fausto - Già da ragazzo provavo a produrre delle birre a casa, assaggiandole anche con gli amici. Poi, più avanti, il mio desiderio si è avverato". Il percorso, fatto di ulteriori approfondimenti sul tema e un attento lavoro, si è poi concretizzato con l'apertura del birrificio Hammer dove Brigati ha creato una staff di collaboratori guidati dal mastro birraio Matteo Palmisano. "L'idea di aprire Hammer mi era venuta nel 2010, poi è diventata realtà nel 2015". Ed è stato un crescendo con la produzione di diverse tipologie di birre - dalle pils alle ipa, dalle blanche alle sour - fino a quasi 400.000 litri all'anno venduti sia direttamente a ristoranti e bar, sia attraverso altri canali di distribuzione coprendo tutta la rete italiana, senza dimenticare la possibilità di ordinazioni online. 

Matteo Palmisano e Fausto Brigati.

"Le nostre birre sono anche il risultato di uno studio e di una serie di viaggi mirati che sia io che Matteo abbiamo fatto in diversi Paesi d'Europa e negli Stati Uniti per cogliere i segreti delle birre di quei luoghi, tra luppoli e malto - continua Fausto Brigati - Siamo stati in particolare in Belgio, Germania e Repubblica Ceca, fino a una più lunga e impegnativa trasferta da parte del sottoscritto sulla West Coast a Los Angeles. Ci confrontiamo con quelle realtà per ispirarci al meglio e coniugare quei sapori alla nostra birra artigianale italiana. La birra artigianale è un prodotto vivo, e ogni stile di birra ha la propria caratteristica. Ogni birrificio ha il suo valore aggiunto e il nostro è rappresentato dalla secchezza e dalla bevibilità. Produrre la birra è di per sè facile, ma farla buona e costante è molto più difficile. Per ottenere un prodotto di qualità sono molto rilevanti il trattamento dell'acqua e il controllo dei processi produttivi, elementi ai quali prestiamo da sempre la massima attenzione".

Il team del birrificio Hammer.

Dal giugno scorso l'approdo in Valle San Martino con il primo locale Hammer aperto al pubblico nel quale lo staff del birrificio porta la clientela alla scoperta di birre artigianali di qualità, con uno sguardo all'Europa e all'America.

"Abbiamo scelto Calolzio perché si trova in un luogo strategico tra le province di Lecco e di Bergamo, e per la presenza di una location senza dubbio spaziosa, caratteristica e suggestiva data la sua ambientazione storico industriale - aggiunge infine Fausto, 'schiumando' alcune birre da dietro il bancone del locale, ricavato nello stabile sotto l'alta ciminiera dell'ex Sali di Bario, un simbolo di archeologia industriale del territorio - Oltre che sulla qualità delle nostre birre, abbiamo voluto puntare sulla musica dal vivo, su un ottimo servizio di cucina (hamburger, stinco, risotti e non solo) e, proprio a partire da questi giorni, anche sulla novità degli aperitivi, con l'apertura del locale dal tardo pomeriggio fino a oltre la mezzanotte. Vi aspettiamo per conoscere non solo noi, ma anche il mondo della birra artigianale".

Dalle chiare alle scure.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con Fausto alla scoperta delle birre d'Europa e d'America

LeccoToday è in caricamento