Seconda Biennale della Brianza, arte ancora protagonista al Lavello

La galleria "Artexpertise di Firenze" ha scelto il monastero calolziese per la mostra che raccoglie le opere di 29 artisti nazionali e internazionali

Un'immagine delle opere in mostra.

Ci sarà tempo fino alle 19 di oggi, venerdì 6 dicembre, per vedere e apprezzare le opere della Seconda Biennale della Brianza allestita al monastero del Lavello. Sono 29 gli artisti che con le loro opere hanno preso parte alla mostra. La manifestazione è stata ideata dalla Galleria "Artexpertise di Firenze" con l'intento di istituire una tipologia di rassegna artistica ormai presente in tutti i luoghi più significativi d'Italia e non solo. Anche la Fondazione Monastero di Santa Maria del Lavello guidata da Daniele Maggi ha dato il proprio sostegno all'iniziativa.

Boom di matrimoni a Calolzio grazie al castello di Rossino

«Artexpertise si propone di organizzare la 2° Biennale d'Arte Contemporanea della Brianza con l'intento di offrire al territorio un'occasione per entrare in contatto con le opere più significative degli artisti viventi e attivi nel panorama artistico contemporaneo a livello nazionale e internazionale - spiegano gli organizzatori - La scelta di Artexpertise è quella di voler organizzare la Biennale in un luogo artisticamente e storicamente rilevante per il nostro territorio. Da qui la scelta del Lavello».

L'evento è curato in particolare da Marina Volpi, direttrice artistica delle Gallerie Artexpertise di Firenze, e Tommaso Gardenti, direttore amministrativo, con la presenza di Giulia Zanesi curatrice d'arte e operatrice culturale originaria del nostro territorio.
L'inaugurazione si è tenuta mercoledì, l'ingresso è libero con apertura anche oggi pomeriggio dalle 16 alle 19, sempre a ingresso libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Castello, dopo mezzo secolo chiude lo storico negozio di alimentari di Rino e Grazia

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • Rintracciati i due minori che si erano allontanati dalle proprie case di Verderio e Paderno

  • La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

  • Cadavere nell'Adda: si tratterebbe della donna scomparsa due giorni fa

Torna su
LeccoToday è in caricamento