L'orchestra della Manzoni e il coro della Stoppani presto a Roma per un gemellaggio musicale

Nuova collaborazione tra gli indirizzi musicali delle due scuole di Calolzio e Lecco dopo il successo dei concerti proposti dagli alunni nelle recenti festività

In mezzo nella foto il maestro Giuseppe Caccialanza e il professor Massimo Tavola.

Dopo gli applausi ricevuti nei concerti del periodo natalizio, l'orchestra e il coro della scuola media Manzoni di Calolzio andranno a Roma per un gemellaggio musicale. Insieme agli alunni calolziesi prenderanno parte alla trasferta anche i giovani e bravi colleghi del coro della scuola Stoppani di Lecco. Lo ha annunciato il docente Massimo Tavola ricordando l'ottima riuscita del tradizionale concerto di Natale nella chiesa di Sala alla presenza di un numeroso pubblico e delle autorità del territorio, e quello davanti a insegnanti e genitori nell'istituto di via Nullo. In cattedra sono saliti i ragazzi e i loro maestri, Alberto Sgrò per la Manzoni, e Giuseppe Caccialanza per la Stoppani. Ora la collaborazione continuerà almeno fino al gemellaggio romano, i cui dettagli verranno ilustrati più avanti.

«Posso confermare che i cori delle due scuole andranno ai primi di maggio a Roma per un gemellaggio interregionale con un istituto della capitale - annuncia Massimo Tavola, che aveva presentato i due spettacoli delle festività - I ragazzi saranno ospitati dalle famiglie dei loro coetanei, e presenteranno alcuni brani all'interno di una rassegna che si terrà in una scuola secondaria di primo grado. Si tratta della prima trasferta fuori provincia per il coro della nostra scuola, composto da 73 allievi e 8 professori con la direzione di Alberto Sgrò, mentre i giovani colleghi lecchesi diretti dal maestro Caccialanza dovrebbero essere circa 85. Intanto posso dirmi onorato e orgoglioso di aver presentato i due concerti natalizi, ancora una volta momenti importanti e significativi non solo della vita e dell'attività scolastica, ma anche dell'intera comunità del territorio, visto il coinvolgimento di famiglie e cittadini. Nel suo saluto il dirigente scolastico dell'Istituto Comprensivo di Calolzio, Rita Concetta Cardamone, ha giustamente ricordato quanto la musica sia davvero capace di toccare i cuori esprimendo valori veri. Nel concerto del 21 dicembre - ricorda infine Tavola - abbiamo anche avuto il piacere di avere con noi Salvo Sgrò, direttore del coro della Scala».

Dall'associazione "Ali per la scuola" la consegna di 4 PC per gli alunni Dsa

Intanto proprio la dirigente Cardamone ha fatto sapere che sabato mattina 11 gennaio, nel plesso della scuola media Manzoni, verranno consegnati 4 PC da parte dell'associazione "Ali per la Scuola" destinati agli alunni DSA. Un'iniziativa frutto della preziosa collaborazione tra genitori, volontari e mondo scolastico cittadino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Coronavirus, la Lombardia chiede la zona arancione dal 27 novembre

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

  • Controlli anticovid nel Lecchese: due esercizi lecchesi vengono chiusi, nove i cittadini sanzionati

Torna su
LeccoToday è in caricamento