menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La premiazione che si è tenuta alla scuola dell'infanzia di Lorentino

La premiazione che si è tenuta alla scuola dell'infanzia di Lorentino

Concorso presepi, premiata la scuola dell'infanzia di Lorentino

Bambini e maestre dell'asilo hanno vinto il concorso ideato dal Comune con una natività "innevata" nella quale le statue dei 22 piccoli alunni affiancano quelle della Sacra Famiglia

Festa all'asilo di Lorentino per la consegna dell'attestato come scuola prima classificata al concorso presepi. L'iniziativa è stata promossa per la prima edizione dal Comune di Calolziocorte e ha coinvolto nei giorni scorsi i diversi istituti scolastici cittadini. Undici i presepi realizzati da bambini, alunni e docenti con tanta creatività e passione. Alla fine ha vinto l'asilo della frazione collinare, dove ieri il vicesindaco Aldo Valsecchi e gli assessori Cristina Valsecchi e Tina Balossi hanno consegnato l'assegno del valore di 300 euro come primo premio in palio. Molto bella la natività "colorata" da un manto di neve dove poggiano le statuine di Gesù Bambino, Maria e Giuseppe insieme a quelle raffiguranti i 22 piccoli alunni dell'asilo. Oltre ai complimenti dell'Amministrazione, insegnanti e bambini hanno ricevuto quelli della Dirigente del Comprensivo Rita Cardamone (in mezzo nella foto sopra). I fondi del Comune serviranno per l'aquisto del materiale didattico. E ora sindaco e assessori hanno deciso di premiare (ma questa volta con una colletta di soldi propri) anche i secondi e terzi classificati.

"Colletta" di sindaco e assessori per premiare anche secondo e terzi classificati

«Come Giunta abbiamo pensato di premiare anche il secondo presepe ritenuto più bello dalla giuria, e i due arrivati terzi a pari merito - fa sapere Cristina Valsecchi, assessore ad Eventi e Associazioni, ideatrice dell'iniziativa - Ufficializzeremo questi altri tre vincitori dopo l'Epifania. Dobbiamo ancora stabilire la cifra che questa volta verrà stanziata dai componenti della Giunta in autonomia e che servirà sempre per l'acquisto di materiale didattico. Ci è sembrato giusto allargare le premiazioni perchè le scuole hanno fatto davvero un ottimo lavoro, maestre e bambini hanno dimostrato un grande impegno. Ringrazio tutti loro e la dirigente Rita Cardamone che ha incentivato tutti a partecipare. Riproporremo anche i prossimi anni l'iniziativa».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento