Calolzio si colora con le luminarie natalizie, accensione prevista per sabato 28 novembre

Soddisfatta la presidente di Confcommercio Valle San Martino, Cristina Valsecchi, che invita tutti a fare acquisti nei negozi cittadini

Cristina Valsecchi

Verranno accese sabato 28 novembre le luminarie natalizie posizionate nei giorni scorsi lungo le principali vie di Calolziocorte. «Anche quest'anno i negozianti calolziesi hanno deciso di illuminare la città in occasione del Natale - spiega la presidente della Zona Valle San Martino di Confcommercio Lecco, Cristina Valsecchi - Credo che questa decisione sia ancora più significativa alla luce dell'anno drammatico che stiamo vivendo e visto che la situazione di emergenza prosegue. Nonostante le difficoltà che stanno attraversando, i commercianti di Calolzio hanno voluto ancora una volta dare una mano concreta, "accendendo" la città e portando un po' di clima natalizio per le strade. Abbiamo ricevuto già numerose segnalazioni e apprezzamenti da parte di tanti calolziesi».

Il Comune di Calolzio stanzia 100.000 euro per aiutare le categorie fermate dal primo lockdown

Ora tocca ai residenti e a quanti frequentano Calolzio "ricambiare", decidendo di entrare nei negozi e negli esercizi cittadini per fare acquisti anche in vista delle festività natalizie. Un appello rilancato dalla stessa Cristina Valsecchi che chiede di dedicarsi meno alle compere online e di sostenere invece di più il commercio locale che rappresenta un valore aggiunto per il tessuto socio economico di paesi e città. Ovviamente appena sarà possibile farlo, date le attuali restrizioni che vedono la Lombardia in zona rossa. 

«Amazon e gli operatori online non trasmettono quel calore e quell'attenzione al cliente che sanno dare i negozi»

«I commercianti hanno dimostrato ancora una volta di credere in questo territorio dove operano, offrendo queste luminarie le nostre sono attività che rendono viva la città e che vanno premiate dai consumatori - conclude la presidente Valsecchi - Certo Amazon o altri operatori online possono fare prezzi vantaggiosi, ma loro non "accendono" le nostre città e non trasmettono quel calore, quella cura e quella attenzione al cliente che solo i negozi e le botteghe possono dare».

I commercianti calolziesi ufficializzeranno nei prossimi giorni anche un'altra iniziativa molto apprezzata negli anni passati: la lotteria delle festività. Vista la situazione eccezionale di questo periodo, ci saranno delle novità in merito alla durata e alle modalità della promozione mirata a favorire gli acquisti in città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Controlli anticovid nel Lecchese: due esercizi lecchesi vengono chiusi, nove i cittadini sanzionati

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

Torna su
LeccoToday è in caricamento