rotate-mobile
Notizie Calolziocorte

Calolzio piange Orlandi, un gentiluomo a lungo impegnato per la comunità

Dal ruolo di dirigente della ex Sali di Bario, a quello di presidente dell'Azienda municipalizzata e della Pro loco. Commossi i ricordi: "Caro dottor Angelo ci hai insegnato tanto. Non ti dimenticheremo"

Calolzio piange un gentiluomo. Si è spento ieri, domenica 1° novembre, all’età di 85 anni Angelo Orlandi, a lungo impegnato nella vita pubblica e associativa della valle San Martino. Dopo aver ricoperto ruoli dirigenziali all’interno della ex Sali di Bario, storica fabbrica cittadina in zona stazione, Orlandi era poi stato presidente di Ausm, l’Azienda Municipalizzata di Calolziocorte fino al 2014 dopo essere stato scelto dalla Giunta dell’allora sindaco Paolo Arrigoni nel 2008. Prezioso e valido anche il suo impegno all’interno della Pro loco, sia come presidente che come consigliere, fino a pochi anni fa. A inizio estate aveva presentato in un incontro pubblico organizzato con la Comunità montana, il suo libro “La Sali di Bario di Gaspare De’ Ponti” alla presenza dei famigliari di De’ Ponti, libro nel quale Orlandi averva ripercorso la storia dell’azienda dove aveva lavorato dalla fine degli anni Sessanta.

Domani i funerali a Lodi

In tanti in queste ore di dolore si stanno stringendo intorno ai famigliari di Orlandi, a partire dal figlio Matteo, medico ospedaliero. I funerali verranno celebrati domani, mercoledì 3 novembre, alle ore 9 presso la chiesa di San Lorenzo (piazza San Lorenzo) a Lodi. Molti anche i ricordi dedicati al “Dottor Orlandi” che, con la sua serietà e professionalità, ha dato negli anni un contributo importante al benessere della comunità calolziese lasciando un segno indelebile. Persona pacata e disponibile al confronto costruttivo, nella sua opera pubblica Orlandi guardava sempre all’interesse generale, dimostrando un profondo legame verso il territorio.

Orlandi libro-2

Orlandi (in mezzo) durante la presentazione del suo libro a fine giugno.

I ricordi

"Purtroppo ci ha lasciato un caro Amico, il dottor Orlandi - ha commentato l’assessore Cristina Valsecchi - Qualche mese fa, esattamente il 26 giugno, ci aveva presentato il suo libro sulla famiglia De Ponti al quale stava lavorando da tempo con passione. Ho avuto il piacere di essere al suo fianco quando era stato presidente della Pro loco; ho il suo autografo sul suo libro, lo conserverò con tanto affetto. Buon viaggio dottor Orlandi".

Commosso anche il ricordo della Pro loco, oggi guidata da Simona Bonacina. “Oggi è un triste giorno per la Pro Loco. Ci ha lasciato il dottor Angelo Orlandi che ha guidato la nostra Associazione come presidente, è stato vicepresidente e consigliere. L’ultima visita qualche mese fa, mentre passeggiava per Calolzio si era fermato a vedere come procedevano i lavori per la nuova sede. Buon viaggio dottor Orlandi, resterà sempre nei nostri cuori".

Davide Losa, suo giovane collega nel Cda Ausm ormai 7/8 anni fa, lo ha ricordato così in un post con una foto: “Era il 22 Ottobre 2014, ultimo CdA di Ausm presieduto dal presidente Orlandi. Ho avuto la fortuna di lavorare accanto ad Angelo per parecchi anni e devo ringraziarlo per tutto quello che mi ha insegnato. Un grande uomo: lavoratore, sensibile e attento. Amava Calolziocorte e negli anni ha fatto moltissimo per i suoi cittadini mettendoci cuore e attenzione. Grazie Angelo”.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calolzio piange Orlandi, un gentiluomo a lungo impegnato per la comunità

LeccoToday è in caricamento