rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Notizie Calolziocorte

Le Giornate Fai di primavera alla scoperta di 4 perle della Valle San Martino

Le aperture a cura dei delegati e volontari Fai riguarderanno il monastero del Lavello, la Kong spa, il giardino botanico e la chiesa Arcipresbiterale di Calolzio

Sabato 25 e domenica 26 marzo si rinnova l’appuntamento con le Giornate Fai di primavera, il più importante evento di piazza dedicato al patrimonio culturale e paesaggistico del nostro Paese. Anche in questa 31ª edizione, la manifestazione di punta del Fondo per l’Ambiente Italiano offrirà l’opportunità di scoprire e riscoprire, insieme ai volontari della fondazione, tesori di storia, arte e natura in tutta Italia con visite a contributo libero in oltre 750 luoghi di 400 città, la maggior parte dei quali solitamente inaccessibili o poco conosciuti.

La delegazione del Fai di Lecco ha organizzato questa 31° edizione a Calolziocorte e Monte Marenzo, comuni della valle San Martino. Come illustrato dalla portavoce Maddalena Medici, le aperture a cura dei delegati e volontari fai saranno riguarderanno: il monastero del Lavello, la Kong spa, il giardino botanico di Villa de' Ponti e la chiesa Arcipresbiterale di San Martino a Calolziocorte.

Visite guidate a santuario e monastero

Al monastero del Lavello, in stretta collaborazione con la Comunità montana Lario orientale Val San Martino, si terrà una serie di interventi di relatori estremamente qualificati in vari settori durante i quali verranno affrontati argomenti che avranno lo scopo di far conoscere e valorizzare i paesaggi, i saperi e la biodiversità delle montagne. "Un viaggio nella conoscenza alla ricerca di un rinnovato equilibrio uomo-natura, con l’obiettivo di tornare a prenderci cura e godere di questo ambiente meraviglioso".

Il convegno prevede una serie di interventi della durata di 30 minuti con un intervallo tra uno e l’altro , in modo da consentire ai partecipanti di seguire più incontri. Si potrà assistere alla proiezione del film: ″Lecco verticale - le rocce sopra i tetti″. Con i volontari del Fai sarà inoltre possibile partecipare alle visita guidata della chiesa e del monastero di Santa Maria del Lavello.

Villa de' Ponti e quel giardino con 500 specie arboree

A pochi passi dalla stazione ferroviaria di Calolziocorte, il giardino botanico di Villa de' Ponti, di proprietà della Comunità montana, offrirà la possibilità di una sosta rilassante fra oltre 500 specie arboree e arbustive differenti, autoctone ed esotiche, spontanee e coltivate: un'occasione per scoprire curiosità e aspetti più o meno noti sul regno delle piante. La visita del giardino botanico di villa de' Ponti, facente parte del sistema dell’ecomuseo di Val San Martino, avverrà a cura dei ragazzi dell’istituto Lorenzo Rota di Calolziocorte. Si parlerà inoltre dell’ex e storica industria chimica Sali di Bario, importante esempio di archeologia industriale.

L'azienda Kong e l'aviosuperficie a Monte Marenzo

Ma per gli appassionati di alpinismo e non solo, alla Kong spa, azienda leader nella produzione di materiale per l’alpinismo e la sicurezza si avrà l’opportunità di visitare l’interno dello stabilimento dove verrà illustrato l’intero ciclo di produzione. Si potranno inoltre visitare il museo  e lo showroom. All’esterno si terranno delle dimostrazioni sulle pareti artificiali di arrampicata, mentre i bambini potranno provare, con l’assistenza di personale qualificato, a compiere i primi passi da piccoli alpinisti. "Adiacente all’edificio  si trova l’aviosuperficie Kong,  sede del Volo club Lecco, dove si potrà compiere un’esperienza unica nel mondo del volo a motore".

La chiesa del patrono di San Martino

Nel centro di Calolziocorte si potrà inoltre partecipare ad una visita guidata alla chiesa Arcipresbiterale di San Martino Vescovo, opera dell’architetto Bovara. Previsti anche una serie di eventi collaterali, in particolare la mostra fotografica al monastero del Lavello e al giardino botanico, oltre all'esposizione nel chiostro maggiore di prodotti agricoli della Val San Martino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Giornate Fai di primavera alla scoperta di 4 perle della Valle San Martino

LeccoToday è in caricamento