rotate-mobile
Notizie Val San Martino / Corso Dante Alighieri

Teatro e pranzo sociale: all'Avac è già Natale

Doppia festa al Centro anziani di Calolzio dove sono state riproposte le tradizionali iniziative dopo lo stop degli anni passati causa covid

All'Avac è già Natale. Doppia festa infatti nei giorni scorsi al Centro Anziani di Calolziocorte in vista delle festività. Nella sede della Gallavesa, la compagnia teatrale GOP(Gruppo oratorio Pascolo) - nata nel 1995 da alcuni giovani della frazione accomunati dalla passione per la recitazione e dal desiderio di divertirsi - ha interpretato la commedia in dialetto lombardo "Non recedo" proposta al pubblico in modo semplice e molto gradito.

Nella rappresentazione teatrale il borioso protagonista non si arrende al fatto che la fortuna bussi sempre alla porta accanto e che si prenda beffa di uno come lui. Appellarsi al diritto o a salomoniche intercessioni del clero non servirà a molto, in un crescendo grottesco di esilaranti colpi di scena. 

Gli amici del Gruppo teatrale Gop nella sede Avac.

I festeggiamenti del centro Associazione Volontari Anziani di Calolziocorte sono proseguiti con il tradizionale pranzo sociale al ristorante, una piacevole iniziativa ripresa dopo due anni di sospensione a causa dell’epidemia Covid.

In un clima di festa e amicizia, il pranzo è stato l’occasione per ridare slancio alle diverse proposte pensando a nuovi progetti, iniziative, gite e momenti di aggregazione. Oltre ai numerosi anziani presenti, hanno partecipato ai diversi momenti l’assessore ai Servizi sociali Tina Balossi, il vicesindaco Aldo Valsecchi, la responsabile area sociale Cristina Cariboni, il presidente Avac Erminio Carenini e tutto il Cda dell'associazione.

In tanti anche al tradizionale pranzo dell'Avac.

I giovani al lavoro per rendere più belli gli spazi dell'Avac
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro e pranzo sociale: all'Avac è già Natale

LeccoToday è in caricamento