Martedì, 28 Settembre 2021
Notizie Calolziocorte / Via XXIV Maggio

Calolzio, pannelli e illuminazioni ad hoc per contrastare l'area fatiscente

In attesa dell'intervento del privato, l’Amministrazione comunale interverrà con un progetto mirato allo scopo di eliminare il degrado dell’ex immobile Gamba nel centro storico

L'area oggetto di degrado è di competenza privata e il problema si trascina da tempo: il Comune decide allora di intervenire lungo il perimetro per limitare il più possibile il disagio e il brutto colpo d'occhio con un intervento mirato. Succede a Calolziocorte. L'edificio fatiscente in questione si trova nel centro storico, a due passi dalla chiesa Arcipresbiterale.

«Considerato il protrarsi della situazione di degrado in corrispondenza dell’ex area Gamba, abbiamo deciso di intervenire realizzando dei pannelli ad hoc sul perimetro dell’area privata e di prevedere un punto luminoso per illuminare la strada adiacente, recentemente asfaltata dal Comune in attesa dell’intervento del privato, che dovrà ripristinare la pavimentazione in porfido» - ha fatto sapere oggi l'Amministrazione guidata dal sindaco Marco Ghezzi.

Gamba 2-2

La proposta, lanciata dal consigliere Mastroberardino, sarà realizzata in breve tempo

L’idea è stata lanciata dal consigliere comunale Fabio Mastroberardino, capogruppo della lista “Ghezzi Sindaco”, che ha sviluppato l’idea per risolvere i problemi di questa area. «Purtroppo - spiega l'esponente della maggioranza di centrodestra - l’area in oggetto è in una situazione di degrado da molto tempo, e le prospettive di veder realizzato l’intervento privato di riqualificazione non sono a breve termine. Per questo ho proposto al sindaco e alla giunta un progetto che permettesse di migliorare l’attuale situazione. Molto semplicemente l’Amministrazione predisporrà dei pannelli in Dbond a circoscrivere l’area, sui quali abbiamo idea di stampare delle foto storiche di Calolziocorte per realizzare una mostra legata all’evoluzione della nostra città. A riguardo - conclude Mastroberardino - ho sviluppato un paio di fotoinserimenti che chiariscono graficamente la proposta».

In merito all'iniziativa, il sindaco Ghezzi ha quindi precisato: «La proposta di Mastroberardino è stata accolta dalla Giunta  che provvederà a breve alla realizzazione dei pannelli e all’installazione di un punto luminoso per migliorare la qualità di quell’area, in attesa dell’intervento del privato».

Nuovo incarico per monsignor Angelo Riva: lascerà le parrocchie di Lorentino, Sopracornola e Carenno

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calolzio, pannelli e illuminazioni ad hoc per contrastare l'area fatiscente

LeccoToday è in caricamento