menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Comune di Calolziocorte.

Il Comune di Calolziocorte.

L'emergenza covid fa slittare la benemerenza civica all'anno prossimo

A Calolzio il premio di San Martino, i cui vincitori si sarebbero dovuti decidere in questi giorni, è stato rinviato al 2021

L'allarme covid fa slittare anche la benerenza civica. L'Amministrazione comunale di Calolziocorte ha infatti reso noto che l'assegnazione del Premio di San Martino verrà posticipata al prossimo anno. Nei giorni scorsi si erano chiuse le candidature e in queste ore si sarebbe dovuti passare poi alla scelta in vista della ricorrenza del Santo Patrono che cade l'11 novembre. Poco fa l'annuncio del rinvio da parte degli uffici municipali.

«A seguito della decisione presa dalla competente commissione riunitasi nei giorni scorsi, che proponeva di rinviare di un anno l’assegnazione dei premi San Martino a causa dell’emergenza sanitaria e delle limitazioni poste a qualsiasi tipo di manifestazione, l’Amministrazione ha accolto la proposta di sospensione dell’assegnazione e di rinvio dell’aggiudicazione dei premi al 2021» - ha reso noto la Giunta guidata dal sindaco Marco Ghezzi.

Da qualche tempo la benemerenza di San Martino viene assegnata con cadenza biennale, e consiste nell'assegnazione di un Premio e di un medaglione a cittadini, aziende, associazioni o realtà locali che hanno dato lustro al nome di Calolzio anche oltre i confini.

Calolzio: «Lasciate aperti i circoli, importante presidio di ascolto e di aiuto alle persone più fragili»

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento