rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Notizie Calolziocorte

A scuola torna la Settimana dei valori. "Il volontariato più forte del covid"

Il professor Massimo Tavola illustra l'iniziativa al via alle medie di Calolzio e dintorni: alunni a lezione dalle associazioni anche a distanza

Il volontariato e la solidarietà salgono in cattedra in valle San Martino. Com'è consuetudine ormai da diversi anni - e precisamente del 2006 - lunedì 14 febbraio ripartirà la tradizionale “Settimana dei valori” rivolta a tutte le classi seconde della scuola secondaria dell'Istituto comprensivo di Calolzio. In totale 8 classi coinvolte, 184 alunni e 15 associazioni che parleranno agli studenti del loro impegno, concreto e prezioso, sul territorio.

"Anche quest’anno la pandemia non ci permette di pianificarne la Settimana dei valori nella solita modalità in presenza, perché non è pensabile fare intervenire contemporaneamente più persone esterne alla scuola all’interno dei plessi per ovvi motivi di prevenzione - spiega Massimo Tavola, professore delle medie Manzoni e coordinatore del progetto - L'iniziativa si terrà quindi a distanza, online con videoconferenze e secondo le normative. Anche se con qualche difficoltà tecnico logistica, eravamo riusciti a realizzarla anche lo scorso anno e ora più che mai possiamo dire che la pandemia non ci ha fermato".

A Calolzio i volontari salgono in cattedra anche in dad

Tavola vuole quindi lanciare un messaggio di speranza e ripartenza, unendo l'impegno della scuola a quello delle associazioni operative sul territorio. "Ci siamo messi tutti in gioco con strumentazioni  e competenze tecniche a cui non eravamo abituati - aggiunge il docente - Disponibili in modalità a distanza con un impegno nuovo e diverso per tutti i vari protagonisti dell'iniziativa, nei confronti dei quali esprimo grande riconoscenza e stima. Il covid non ha quindi fermato e non fermerà la Settimana dei valori. Questo ci permette inoltre di lanciare un  messaggio importante alle nuove generazioni: il volontario e la solidarietà non vengono fermate dalla pandemia, anzi. Anche qui sta la forza di una comunità".

L'iniziativa si terrà dunque la terza settimana di febbraio, e sarà preceduta da approfondimenti e lezioni preparatorie in classi. "Quest'anno abbiamo inoltre ottenuto il patrocinio di Regione Lombardia, Provincia di Lecco e di tutti i comuni della valle san Martino - conclude Massimo Tavola - Si tratta di un grande riconoscimento per le associazioni coinvolte e per la scuola che fa da baricentro. L'obiettivo della Settimana dei valori è sempre quello di offrire un'occasione di conoscenza delle associazioni che operano sul territorio, e delle importanti attività di volontariato che esse svolgono a favore della popolazione. Grazie a queste lezioni tenute a scuola dai volontari stessi, che ringraziamo, ci sono stati diversi alunni che si sono poi uniti alle associazioni". Ecco, di seguito, i gruppi che hanno aderio anche quest'anno.

Le associazioni protagoniste

  • Aido Calolziocorte
  • Aido Vercurago
  • Avis Calolziocorte
  • Avis Vercurago
  • Caritas
  • Gruppo San Vincenzo
  • Operazione Mato Grosso
  • Talità Kum 
  • Lo Specchio
  • Unicef
  • Cooperativa Padre Badiali
  • Volontari del Soccorso
  • Protezione civile di Calolzio, Carenno e Vercurago.  

Una super raccolta di tappi solidali, il grazie ai calolziesi
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A scuola torna la Settimana dei valori. "Il volontariato più forte del covid"

LeccoToday è in caricamento