rotate-mobile
Notizie Calolziocorte / Via Giuseppe Mazzini

Una nuova ambulanza e forze in più per i Volontari di Calolzio

Inaugurato il veicolo che va a potenziare il parco mezzi del Soccorso. Il presidente Vatteroni: "Felici di questa giornata e dell'adesione di ben 54 iscritti al corso, ma per i tanti servizi ci servirebbe un altro mezzo ancora"

Inaugurata la nuova ambulanza dei Volontari del Soccorso di Calolziocorte. Dopo le celebrazioni per il 50° di fondazione, un'altra giornata di festa aperta alla cittadinanza per l'associazione di via Mazzini che fa capo all'Anpas. Volontari, autorità, rappresentati di altre onlus e diversi cittadini hanno partecipato nel pomeriggio di oggi - sabato 7 novembre - al taglio del nastro del veicolo attrezzato che va a potenziare il "parco mezzi" del Soccorso, i cui volontari garantiscono i servizi di emergenza e quelli socio assistenziali nel territorio della valle San Martino e dell'Olginatese.

Ambulanza foto inaugurazione-2

Un impegno H24 per 365 giorni all'anno che necessita sempre di forze nuove. E su questo fronte c'è un'altra bella notizia per l'associazione: l'adesione di ben 54 persone - aspiranti soccorritori - al recente corso avviato qualche settimana fa. Lo ha ricordato proprio il presidente Fabrizio Vatteroni ringraziando i presenti al taglio del nastro organizzato all'ingresso della sede di via Mazzini.  

Gruppone ambulanza-2

Giovani Soccorso ambulanza-2

"Questa ambulanza è il frutto del sostegno fornito alla nostra associazione da parte della popolazione con aiuti economici e donazioni - ha commentato Vatteroni - Abbiamo deciso di acquistare questo nuovo veicolo per avere un parco mezzi adeguato alle attuali esigenze. Speriamo poi che entro Natale possa arrivare un secondo mezzo, quello per il trasporto delle persone disabili".

Presidente Vatteroni sorridente-2

Fabrizio Vatteroni.

"Colgo l'occasione per lanciare un appello nei confronti delle aziende del territorio affinchè possano aiutarci ad acquistare un ulteriore veicolo. Noi fino a qui siamo arrivati grazie appunto alla generosità della cittadinanza. Ma non è finita qui: dobbiamo anche sistemare i pulmini con i quali, in base alle convezioni con i Comuni, trasportiamo gli anziani alla casa di riposo e svolgiamo i servizi diurni. Per questi adesso siamo un po' tirati, anche perchè la richiesta aumenta, gli attuali mezzi soprattutto sono vecchi e servirebbe un pulmino nuovo attrezzato per trasporti cosiddetti di questo tipo".

Taglio del nastro OK-2

Il taglio del nastro a cura dell'assessore Tina Balossi.

Al momento i Volontari del Soccorso hanno tre pulmini (uno quasi nuovo e due datati) tre Doblò attrezzati, un quarto che arriverà presto e un'altra auto per il trasporto di persone senza problemi di deambulazione. Con quella inaugurata oggi le ambulanze arrivano a sei, di cui due datate. "C'è però anche una buona notizia - aggiunge il presidente - Presto avremo 54 volontari nuovi che stanno facendo il corso. Con la speranza che tutti lo superino, come Volontari potremmo arrivare a circa 340. Questo ci permetterà di coprire più servizi soprattutto nei weekend".

Don Andrea Ambulanza-2

Don Andrea Pirletti, parroco del Pascolo.

Prima del taglio del nastro è intervenuto don Andrea Pirletti, parroco del Pascolo e della vicina Vercurago, per la benedizione. "Oggi è una giornata importante perchè andiamo a benedire un mezzo simbolo dell'altruismo e dell'attenzione verso gli altri - ha sottolineato don Andrea - Benedire un'ambulanza non è solo pensare e sperare che non succedano incidenti e che nel caso di un intervento di soccorso possa andare tutto bene, ma anche credere e ringraziare il Signore perchè oggi abbiamo persone che camminano verso gli altri, che camminano verso chi ha bisogno. È bello sapere che altre 54 persone desiderano seguire un corso per diventare soccorritori e prepararsi così ad aiutare l'altro, a dare un supporto concreto alla propria comunità".

Tre volontari su ambulanza-2

Presenti all'inaugurazione dell'ambulanza anche il vicesindaco di Calolzio Aldo Valsecchi, l'assessore alla Protezione civile Cristina Valsecchi e quella ai Servizi sociali Tina Balossi. E proprio l'assessore Tina Balossi ha tagliato il nastro dopo la benedizione di don Andrea. Con loro in questo ideale abbraccio ai Volontari anche Simona Bonacina (presidente della Pro loco), Roberta Galli (presidente Avis Calolzio) e una nutrita delegazione degli alpini di Calolzio guidati da Claudio Prati.

Gruppo alpni ambulanza-2

Gli alpini del gruppo "Pippo Milesi" di Calolzio.

ALpini con Aldo-2

Proprio le penne nere del gruppo "Pippo Milesi" hanno preparato caldarroste e vin brulè raccogliendo fondi a scopo benefico e allietando la cerimonia d'inaugurazione rivelatasi un bel momento di vita comunitaria. Un altro segno di ripartenza per un territorio nel quale il ruolo del volontariato si rivela sempre più prezioso.

Aldo Valsecchi, Cris Valsecchi e vice pres Soccorso-2

Pubblico inagurazione ambulanza-2

Crollo in un appartamento di Calolzio: necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco nella notte

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una nuova ambulanza e forze in più per i Volontari di Calolzio

LeccoToday è in caricamento