menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Penne, quaderni, pennarelli e altro ancora: un'immagine del materiale didattico che verrà presto distribuito.

Penne, quaderni, pennarelli e altro ancora: un'immagine del materiale didattico che verrà presto distribuito.

Seconda campagna di solidarietà contro il caro scuola da parte di "Cambia Calolzio"

Il gruppo civico rappresentato in Consiglio comunale da Colosimo e Vanoli ha raccolto nuovo materiale didattico. Presto verrà consegnato alle famiglie bisognose

Quaderni, penne, carta, gomme e matite. E' solo una parte del materiale didattico raccolto anche quest'anno da "Cambia Calolzio" per aiutare le famiglie più bisognose che abitano sul territorio. L'iniziativa contro il cosiddetto caro scuole è stata resa possibile grazie alla generosità di diversi cittadini che hanno dato il proprio contributo in questa colletta solidale. Il gruppo civico rappresentato in Consiglio comunale da Diego Colosimo e Daniele Vanoli ha diffuso una lista dettagliata della cancelleria che verrà presto consegnata alle associazioni caritatevoli che nel Calolziese si occupano di marginalità sociale. L'iniziativa era stata portata avanti per la prima volta nel settembre 2018.

Cambia Calolziocorte-2

«Al fine di garantire il processo di trasparenza dovuto, in merito alla seconda edizione dell'iniziativa di solidarietà "caro scuola", riportiamo di seguito  i dati riassuntivi del materiale raccolto - fanno sapere i portavoce di "Cambia Calolzio" - La solidarietà è la nostra arma più efficace».

Ecco la lista: quadernoni (186 pezzi per un valore totale approssimativo di 186 euro);  penne biro (163 - 97 euro); confezioni di 24 pennarelli colorati (8 - 40 euro); confezione di 12 pennarelli colorati (10 - 25 euro); confezione di 12 pastelli colorati (14 - 25 euro); confezione di 24 pastelli colorati (2 - 10 euro); album da disegno (6 - 30 euro); copri quadernoni di plastica (8 - 9 euro); tempera matite (6 - 9 euro); carta fotocopie (2 - 8 euro); goniometro (8 - 8 euro); matite (166 - 83 euro); evidenziatori di vari colori (18 - 14 euro); tubetti di colla (11 - 8 euro); pacchetto fogli forati (6 - 4 euro): gomme (56 - 30 euro); riga (1 - 1 euro); pennellini acquerello (3 - 2 euro); confezioni acquerelli (1 - 5 euro); confezioni etichette (2 - 1 euro); cartelletta raccoglitore cartone (1 - 2 euro).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento