rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Notizie Centro storico / Piazza Stazione

Dopo due anni treni alla massima capienza. E addio al Green pass a bordo

Oggi, 1° aprile, via le limitazioni ai convogli. Trenord: oltre 1 milione e 30mila posti a sedere a fronte di una domanda di circa 550mila viaggiatori. Per viaggiare non serve più il certificato di vaccinazione, la FFP2 sì

Fra le novità introdotte dal governo con il termine dello stato di emergenza, da oggi, venerdì 1° aprile, la capienza dei treni torna al 100%. Si pone dunque fine a una situazione di disagio per molti pendolari lombardi e lecchesi che ha caratterizzato - come su altri fronti - gli ultimi due anni.

Con il termine dello stato di emergenza, da venerdì 1° aprile i posti sui treni Trenord saranno dunque occupabili fino al 100% della capienza complessiva. A bordo i passeggeri saranno tenuti a indossare la mascherina FFP2 per tutta la durata del viaggio.

Per viaggiare non sarà più obbligatorio essere in possesso del Green Pass rafforzato né del Green Pass base.
Il servizio ferroviario è potenziato in modo da garantire la massima composizione dei convogli, in particolare sulle linee e negli orari a maggiore frequentazione, spiegano da Trenord. L'azienda effettua ogni giorno 2.174 corse, per oltre 1 milione e 30mila posti a sedere complessivi, a fronte di una domanda che attualmente è di circa 550mila viaggiatori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo due anni treni alla massima capienza. E addio al Green pass a bordo

LeccoToday è in caricamento