Il grazie per le donazioni in memoria di Lorenzo, il torneo tornerà più avanti

Gli amici del compianto Maltini, che da 16 anni lo ricordano con un evento sportivo a scopo benefico, hanno ricevuto le lettere della onlus e dell'ospedale ai quali sono andati i fondi raccolti. Quest'anno ci sarà una sosta per le misure anti covid

Il compianto Lorenzo Maltini.

Il "Torneo di Lorenzo", una delle iniziative simbolo dell'estate carennese, slitta per motivi precauzionali legati all'emergenza Covid. Gli organizzatori assicurano però che appena possibile la manifestazione sportiva di calcio a 5 verrà riproposta. L'obiettivo è sempre quello di tenere viva la memoria di quel giovane scomparso prematuramente diversi anni fa e di farlo anche raccogliendo fondi a scopo benefico al fianco dell'associazione "Lorenzo e i suoi amici". Proprio nei giorni scorsi sono arrivate le lettere di ringraziamento da parte dell'Arc "I nostri figli onlus" e dell'Asst Santi Paolo e Carlo di Milano.

La7 a Carenno per raccontare l'appello e la sofferenza di monsignor Angelo Riva

«La famiglia Maltini ha fatto pervenire una donazione da parte Vostra alla nostra realtà associativa - ha scritto la onlus - Desideriamo esprimere un sentito ringraziamento, per questo gesto prezioso che supporta la nostra attività nella diagnosi precoce e nella terapia dello Sviluppo Neuropsicomotorio dei bambini. Ci uniamo con Voi in ricordo di Lorenzo e Vi auguriamo ogni bene con stima e riconoscenza».

La dirigenza dell'ospedale milanese ha invece voluto ringraziare Lia Maltini e l'associazione "Lorenzo e i suoi amici" per il «generoso contributo donato all'Asst». La struttura complessa di neurochirurgia sta beneficiando del registratore medicale e di altre «attrezzature di grande utilità» donate proprio in memoria del giovane. 

Pierfrancesco Mazzoleni: «Appena possibile ripartiremo con ancora più energia»

«Ci sembra opportuno rendere note le lettere di ringraziamento ricevute per le donazioni fatte grazie a 16 anni di torneo Memorial Maltini - spiega Pierfrancesco Mazzoleni, uno dei coordinatore dell'iniziativa di Carenno - Purtroppo quest'anno, vista la situazione, il torneo non ci sarà. Partiremo comunque con ancora più energia quando sarà possibile! Un caro saluto a tutti dagli organizzatori della manifestazione».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Calcio a 5, a Carenno il memorial Lorenzo Maltini

Negli anni l'iniziativa è stata sostenuta anche dalla Polisportiva Carennese e dall'Amministrazione comunale. «A chi mi chiede: “Cos’è il Memorial Lorenzo Maltini?” rispondo che semplicemente che è un torneo di calcio a 5 che dal 2004 si svolge sempre a Carenno nel periodo estivo - ha ricordato Andrea, uno degli organizzatori, sul sito dell'associazione - Personalmente però è molto di più: è un modo di ricordare ogni anno Lorenzo Maltini, un ragazzo di Milano e mio caro amico, che veniva in villeggiatura a Carenno e che soprattutto amava questo paese. Di lui mi ricordo perfettamente l'enorme voglia di vivere, la passione per qualsiasi sport, calcio in primis, ma anche tennis, mountain bike. Mi ricordo anche la sua voglia di non mollare mai e di non arrendersi nel momento più difficile: una forza ed un coraggio incredibili che non si possono raccontare. Per questi motivi ci è venuta l’idea del Torneo, per ricordarlo con qualcosa che gli apparteneva e spero di avere la sua stessa forza ogni anno per preparare al meglio questo evento. Non sono mai stato solo nell’organizzazione, per questo voglio dire un grazie a tutte le persone che negli anni hanno contribuito e che contribuiscono al Memorial».

Carenno, iniziati i lavori di sistemazione della pista forestale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Segnalati numerosi casi di "dermatite del bagnante" dopo tuffi al lago: ecco cos'è

  • Ubriaco, si lancia nel lago con la jeep: 36enne salvo per miracolo

  • In visita a Varenna, Vittorio Sgarbi conquistato da Villa Monastero

  • Varenna, protagonista su Rai Uno, diventa il paese dell'amore

  • Dramma nel lago: 40enne trovato morto a Fiumelatte

  • Segnalata una canoa ribaltata nel lago sotto il diluvio: ricerche a Mandello

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento