Maltempo a Casargo: la Provincia ha chiesto lo stato di emergenza

L'ente di Villa Locatelli a fianco del Comune. «Fondamentale ottenerlo subito: le risorse stanziate siano adeguate per fronteggiare i fenomeni di dissesto idrogeologico del territorio»

La Provincia di Lecco ha formalmente richiesto a Regione Lombardia di attivarsi per ottenere dallo Stato la dichiarazione dello stato di emergenza, a seguito dei gravi eventi meteo che hanno colpito in questo scorcio iniziale di agosto la Valsassina e in particolare Casargo.

La Provinciaha evidenziato a Regione Lombardia che servono interventi straordinari, in continuità con quanto già avvenuto in seguito al maltempo di giugno 2019 che ha portato alla dichiarazione dello stato di emergenza. 

Maltempo: scende il numero di sfollati, riaperta la Provinciale fino al bivio con Premana

Gli ultimi eventi di carattere eccezionale hanno duramente colpito il territorio e hanno danneggiato le infrastrutture per la mobilità, in special modo la rete stradale provinciale e comunale, che sono risultate interrotte in più punti. 

Ingente è l’impegno e il coinvolgimento del sistema di protezione civile a tutti i livelli, comunale, provinciale e regionale profuso in questi giorni. Nel comune di Casargo si è dovuto dare ospitalità, presso il Centro pormazione professionale, a oltre 140 persone (compresi numerosi turisti) impossibilitate a rientrare nelle proprie abitazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Pronti a supportare i cittadini»

Il presidente della Provincia di Lecco Claudio Usuelli e il consigliere provinciale delegato Elena Zambetti, che ha visitato i luoghi interessati rendendosi conto personalmente di quanto successo, hanno dichiarato: «È molto importante che si possa arrivare in tempi brevi alla dichiarazione dello stato di emergenza e che le risorse stanziate siano adeguate per fronteggiare i fenomeni di dissesto idrogeologico del territorio e dell'Alta Valsassina in particolare. Il ruolo della protezione civile e dei volontari sempre disponibili è strategico e fondamentale: la Provincia di Lecco è pronta da subito a supportare, con Regione Lombardia, i cittadini e i piccoli comuni del nostro bellissimo ma fragile territorio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viveva legata a un calorifero: le guardie ecozoofile salvano il pitbull Maya

  • Covid-19, nuova ordinanza regionale: nuove regole per bar e ristoranti, "stop" alle competizioni dilettantistiche da contatto

  • Il governatore Fontana firma l'ordinanza: stop a movida e allo sport dilettantistico

  • Covid-19, i numeri del "Manzoni": occupato l'ottanta per cento dei posti nei reparti ad-hoc. Piena la terapia intensiva

  • Auto sfonda il guard rail e precipita da uno dei tornanti della vecchia Lecco-Ballabio

  • Covid-19: tamponi in ospedale, code fuori dalla hall e attesa fino a più di due ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento