Casatenovo: inaugurata Piazza Nicholas Green e Riccardo Galbiati

Scoperta la targa con l'incisione "donatori di vita" in via San Gaetano di Rogoredo. L'associazione "Donne & mamme" ha donato alla comunità casatese un defibrillatore

È stata inaugurata sabato 16 marzo, nel pomeriggio, con la scopertura della targa a ricordo in via San Gaetano di Rogoredo a Casatenovo, la piazza intitolata a "Nicholas Green e Riccardo Galbiati donatori di vita", i due giovani, uno americano e l’altro italiano, morti tragicamente in tenera età accomunati dalla scelta di donare gli organi.

Presenti alla cerimonia il sindaco di Casatenovo Filippo Galbiati, Lorena Crippa di Donne & Mamme, Reginald Green, Marco Galbiati e anche il sindaco dei ragazzi Mattia Piazzi.

La mamma di Alex "ritrova" il cuore del figlio

Tutto questo si è reso possibile grazie al grande impegno e alla battaglia portata avanti dai padri dei due ragazzi, Reginald Green e Marco Galbiati, nel dibattito sulla donazione e sulle motivazioni di chi crede giusto andare oltre l'anonimato di fronte a un importante gesto d'amore come quello della donazione di organi, che permette ad altre persone di tornare a vivere.

Proprio Marco Galbiati nei giorni scorsi è stato impegnato in un lungo tour, prima alla Camera dei Deputati per presentare il suo libro "Il tuo cuore la mia stella".

Nell'occasione, sabato pomeriggio, l'associazione "Donne & mamme" ha donato alla comunità casatese un defibrillatore acquistato anche grazie alla serata dello scorso dicembre in cui Marco Galbiati e Laura Melesi presentarono "Il tuo cuore la mia stella" che racconta la storia di Ricky, del suo incidente e dell'impegno di papà Marco in sua memoria.

Green: «Lecco generosa con me»

Reginald Green, papà di Nicholas, sabato mattina è stato inoltre  ospite a Lecco, dove ha visitato il parco intitolato a suo figlio in cui di recente il Comune ha piantumato due alberi. Presente, fra le varie autorità, il presidente provinciale dell'Aido Giuseppe Larosa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Sono molto emozionato nell'essere qui - ha commentato Reginald Green - Lecco è sempre stata molto generosa con la mia famiglia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Segnalati numerosi casi di "dermatite del bagnante" dopo tuffi al lago: ecco cos'è

  • Lutto in valle San Martino per la scomparsa a 54 anni del dentista Roberto Carrara

  • In visita a Varenna, Vittorio Sgarbi conquistato da Villa Monastero

  • Ubriaco, si lancia nel lago con la jeep: 36enne salvo per miracolo

  • Lutto nell'alpinismo: addio a Matteo Pasquetto, grande amico dei Ragni Lecco

  • Dramma nel lago: 40enne trovato morto a Fiumelatte

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento