rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Notizie Valmadrerese e Riviera Ovest

“La caserma dei carabinieri di Valmadrera sarà fatta a Parè”

Il sindaco Antonio Rusconi non vota la mozione di Ascolto Valmadrera

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Alcune brevi, ma puntuali precisazioni, con la convinzione che il ruolo di Amministratore pubblico sia quello di continuare con coerenza progetti che hanno una storia e un percorso ben definito, rispettando gli accordi con i colleghi amministratori e con i riferimenti a livello territoriale delle diverse autorità.

Anzitutto quel terreno risulta acquistato dal Comune in data 26.7.1989 con la finalità esplicita di costruire la nuova Caserma comunale.

Negli anni successivi, fino al 2009, fu predisposto un progetto preliminare che non arrivò a una realizzazione successiva per il mancato accordo tra i diversi Comuni, che avrebbe determinato l'intero onere a carico del Comune di Valmadrera.

All'inizio di quest'anno, a seguito di incontri con il Comando provinciale di Lecco che evidenzia la possibilità di ottenere un aumento considerevole di personale con una nuova Caserma con i relativi alloggi, con la possibilità di accedere a finanziamenti a livello regionale e statale, i Sindaci di Valmadrera, Cesana Brianza, Civate, Malgrate, Oliveto Lario, Suello si ritrovarono il 16 marzo, il 29 marzo e il 20 settembre, stendendo l'allegato accordo (all. 1 e all. 2).

A seguito di questo accordo, veniva incaricato per il progetto preliminare l'arch. Giovanni Annoni di Lecco e veniva inviata ai diversi Comuni e al Comando provinciale dei Carabinieri la bozza del protocollo d'intesa per le relative osservazioni.

Tutte queste comunicazioni sono note ai Consiglieri tanto è vero che la nuova caserma dei Carabinieri con la sua localizzazione è comparsa per la prima volta nel DUP come possibile opera da realizzare.

Naturalmente in alcuni di questi incontri erano presenti i responsabili dell'Ufficio logistico regionale che hanno visionato il terreno, l'ubicazione, la collocazione e che, in questi giorni, stanno verificando il progetto preliminare con l'arch. Annoni.

Per quanto riguarda l'area camper, come noto dopo l'accordo del Comune di Valmadrera con Lario Reti Holding per la concessione trentennale in comodato, sono state predisposte due ipotesi sull'area, una totalmente a parcheggi e una con destinazione parziale a area camper. 

Tali ipotesi sono state presentate per un primo approfondimento al Sovrintendente arch. Sintini in data 9.12.2021 che ha visionato anche il sito per la realizzazione della caserma, non rilevando contrarietà.

Per concludere comunico che in data 29.11.2021 ho scritto al Colonnello Infante Legione Carabinieri Lombardia la lettera allegata (all. 3) con la quale ho dichiarato la disponibilità dell'Amministrazione Comunale di cedere al Demanio il terreno su cui verrà realizzata la stessa caserma.

Per tutto quanto finora espresso, è chiaro che, anche per rispetto per il lavoro svolto con i colleghi sindaci e con i riferimenti provinciali e regionali dell'Arma dei Carabinieri - che ringrazio per il quotidiano impegno a favore della sicurezza di tutti i cittadini - non posso accettare di votare questa mozione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“La caserma dei carabinieri di Valmadrera sarà fatta a Parè”

LeccoToday è in caricamento