rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
L'evento / Brianza / Via della Misericordia, 25

Il monastero di Missaglia diventa la casa dei cavalieri

Il convegno nazionale degli ordini cavallereschi sarà di casa in Brianza per una settimana

Il monastero di Missaglia sarà “conquistato” dai cavalieri. Nulla di bellico, però. Il suggestivo monastero nella Brianza lecchese il 22 e il 23 aprile ospiterà il primo Convegno nazionale degli Ordini cavallereschi e il Real Galà di San Giorgio. Un evento che richiamerà cavalieri da tutta la Lombardia, un appuntamento altamente suggestivo e un’occasione per conoscere questa realtà.

Il convegno è stato promosso dall’Anioc di Monza Brianza, Milano e Lecco, in collaborazione con Fuorc e con il comune di Missaglia. Il programma prevede per il 22 aprile alle 15.30 la presentazione e i saluti, alle 17.30 il convegno, alle 19 la presentazione dei delegati e poi la cena di gala in uniforme. Il 23 aprile alle 10.30 la messa campale, alle 12 il pranzo di San Giorgio, e alle 16 gran finale con la suggestiva sfilata.

“Per noi è un grande onore poter organizzare questo evento in un luogo tanto suggestivo come il Monastero di Missaglia - spiega Gianfranco Beretta, delegato Anioc per Monza e Brianza -. Il Monastero di Missaglia è un luogo speciale e suggestivo, che risale al 1400. Un Monastero che era diventato un punto di riferimento per il territorio, ma poi sconsacrato nel corso dell’ultimo secolo è stato a più riprese anche officina meccanica e set cinematografico , mentre durante la Seconda guerra mondiale era stato occupato anche dalle truppe tedesche”. Oggi il convento è di proprietà dell’amministrazione comunale di Missaglia, impegnata in un rilancio culturale di questo gioiello cittadino.

“Siamo lieti di essere parte attiva di questo progetto di rilancio - prosegue Beretta -. Dopo alcuni contatti con l’associazione brianzola ProMedya (di cui Gianfranco Beretta è presidente, ndr), l’assessore alla Cultura Donatella Diacci e il sindaco Paolo Redaelli hanno sottoscritto un accordo di collaborazione per promuovere progetti audiovisivi insieme allo staff di Brianza Channel e di Studi Araldici, e con la delegazione Anioc della Brianza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il monastero di Missaglia diventa la casa dei cavalieri

LeccoToday è in caricamento