menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le celebrazioni di domenica a Varenna

Le celebrazioni di domenica a Varenna

Il Gruppo alpini di Varenna festeggia cent'anni con un nuovo vessillo

Cerimonia celebrativa a un secolo dalla fondazione del Gruppo medaglio d'oro "Corrado e Giulio Venini". Manzoni: «Anche quest'anno le penne nere si sono distinte»

A cent'anni dalla fondazione del Gruppo medaglio d'oro "Corrado e Giulio Venini" dell'Associazione Nazionale Alpini di Varenna, in occasione della sobria commemorazione tenutasi domenica 21 febbraio - nel rispetto delle limitazioni imposte dalla situazione pandemica che ancora perdura in Italia e nel mondo -, il sindaco Mauro Manzoni è intervenuto alla presenza del capogruppo Ivan Acquistapace e dei rappresentati delle associazioni d'arma invitate, testimoniando il sostegno dell'Amministrazione comunale.

Presente anche il presidente dell'Associazione Nazionale Alpini sezione di Lecco Marco Magni. Durante la cerimonia, il Gruppo ha presentato il nuovo vessillo del centenario, che è stato posato parimerito a quello storico e ha ricevuto la benedizione del parroco di Varenna, don Carlo Lucini.

«Impegno profuso per soccorrere le popolazioni colpite»

«In questo anno in cui l'Italia e il mondo intero sono stati così duramente provati dall'emergenza, gli alpini si sono ancora una volta distinti nell'impegno profuso per soccorrere le popolazioni colpite», ha esordito il sindaco Mauro Manzoni, «e dare così una luminosa testimonianza del loro attaccamento alla patria e ai suoi abitanti, non solo nei gesti di particolare eroismo evidenti immediatamente a tutti, ma soprattutto nell'impegno umile e quotidiano, il più delle volte fatto di gesti concreti non appariscenti. L'Amministrazione comunale ha voluto onorare questo centenario con alcuni interventi nel segno della bellezza e della memoria: alcuni di questi sono già stati ultimati, altri lo saranno a breve».

Il Comune di Varenna restaura l'ingresso del cimitero e il campanile

Gli interventi messi atto sono la sistemazione del portico di ingresso cimiteriale e il restauro del Monumento dei Caduti, collocato ai piedi della torre del campanile della chiesa di San Giorgio; in fase di ultimazione invece la riqualificazione del vialetto d'ingresso al cimitero, fiancheggiato da cippi commemorativi.

«Proprio il 21 febbraio del 1921 nasceva la sezione varennese degli alpini: oggi diamo il via alle celebrazioni di questo centenario che si svolgeranno nel corso di quest'anno con altri appuntamenti che, anche sulla base dell'andamento della pandemia, verranno successivamente comunicati. Grazie ancora agli alpini per ciò che hanno fatto e fanno per Varenna, ribadendo il sostegno convinto e affettuoso dell'Amministrazione comunale per l'impegno profuso per la nostra piccola comunità».

La giornata si è conclusa nel pomeriggio con l'assemblea annuale del Gruppo alpini di Varenna e con la visita sulla tomba di Corrado e Giulio Venini a cui è intitolata la sezione varennese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento