menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il team del Cfpa Casargo vincitore al CIB.

Il team del Cfpa Casargo vincitore al CIB.

Il Cfpa Casargo conquista due primi premi al Campionato Italiano Barman

In Versilia la scuola valsassinese ha realizzato il miglior cocktail analcolico, e la performance della studentessa Yara Ferraroli si è distinta per stile e originalità

Altri due importanti riconoscimenti per il Cfpa di Casargo. Al Campionato Italiano Barman per scuole alberghiere che si è concluso ieri in Versilia, l'istituto valsassinese ha vinto infatti il premio per il miglior cocktail analcolico, mentre Yara Ferraroli si è aggiudicata il gradino più alto del podio nel concorso Flair. 

L'Estonia conquista il terzo Contest di Casargo

La diciannovesima edizione del Cib ha visto impegnati oltre 200 studenti provenienti da tutta Italia che si sono sfidati nella realizzazione di cocktail sotto lo sguardo attento di giudici qualificati. La manifestazione si è concentrata sulla bravura nella miscelazione e nel servizio dei drink. Il Cfpa Casargo è rientrato vittorioso da questa esperienza: Yara Ferraroli, studentessa del quarto anno di Sala&Bar, si è aggiudicata il primo premio nel concorso Flair: la sua performance si è infatti distinta per stile e originalità. Il Cfpa si è aggiudicato anche il premio Marò Loiacono, dedicato al team che ha realizzato il miglior cocktail analcolico.

Il direttore Cimino: «Una sana competizione che aiuta a crescere. Siamo soddisfatti»

«Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti: la sana competizione tra ragazzi permette di mettere in pratica e mostrare quanto appreso a scuola. Allo stesso tempo è occasione di maturazione personale per gli alunni, che si trovano a competere con degli avversari, imparando a gestire le emozioni e la concentrazione - commenta Marco Cimino, Direttore del Cfpa Casargo - Le attività della nostra scuola proseguono numerose dopo la conclusione del Contest Gastronomico 2019 a fine marzo».

Al via il progetto "Chef all'opera" con Carozzi Formaggi

Ha fatto tappa ieri presso l'istituto Valsassinese il progetto Chef all’Opera in collaborazione con Carozzi Formaggi: si è tenuta una lezione formativa nella quale sono stati coinvolti circa 70 ragazzi tra prime, terze e quarte classi. Il casaro dell’azienda, Marco Carozzi, ha illustrato tutti i segreti dietro la produzione di differenti tipologie di formaggio. Il progetto è una vera e propria challenge tra tre scuole alberghiere, che dovranno elaborare abbinamenti in tavola o con il vino e una ricetta, partendo dalla selezione di formaggi scelti. Appuntamento per scoprire il vincitore della sfida il 23 maggio. 

Il presidente Galbiati: «Numerose attività che aumentano il bagaglio culturale degli alunni»

Continuano intanto gli scambi formativi: settimana scorsa il Cfpa ha ospitato 15 alunni e due docenti dall’Istituto Paolo Borsellino di Palermo, mentre in questi giorni 31 studenti di terza e quarta sono ospiti in Cilento presso la scuola Ancel Keys.
«Le attività e le iniziative proseguono numerose - commenta Marco Galbiati, presidente del Cfpa Casargo - vogliamo dare ai nostri studenti tantissime possibilità di misurarsi con se stessi e con gli altri, aumentando il loro bagaglio culturale».

Sotto Yara Ferraroli, vincitrice al CIB, e due immagini del progetto Chef all'opera.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento