rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Notizie

Chiusura della "Regina": anche il Lecchese tra i percorsi alternativi

I lavori per la costruzione della variante della Tremezzina avranno ripercussioni sulla viabilità del nostro territorio

Avrà ripercussioni anche sulla viabilità del territorio lecchese la chiusura della Statale 340 "Regina" a Colonno per consentire i lavori utili a costruire la variante della Tremezzina.

Anas darà il via lunedì 29 novembre alle ore 9.30, lavori non-stop 24 ore su 24 fino alle ore 17 del 29 marzo, quando la strada verrà riaperta a doppio senso di circolazione per agevolare i flussi di traffico in occasione dell'inizio della stagione turistica.

Chiude la Statale Regina: potenziato il servizio della Navigazione sul lago

Le istituzioni coinvolte (Prefettura di Como, Comuni, Regione Lombardia, Ministero delle Infrastrutture e Mobilità sostenibili e Anas) hanno individuato tre percorsi alternativi e agevolazioni economiche per la viabilità sostitutiva. La variante della Tremezzina permetterà un migliore collegamento con la Svizzera, con la Valtellina e la Valchiavenna.

I percorsi alternativi 

  • Passaggio attraverso la SS 340 da Menaggio fino a Porlezza, per poi proseguire sulla SP 13 fino a Centro Valle Intelvi e la SP 14 fino ad Argegno. Sulla SP 14, nel tratto San Fedele Intelvi-Porlezza, vige il divieto di transito agli autocarri con lunghezza superiore ai 12 metri e peso superiore a 24 tonnellate, oltre che ai veicoli sopra i 3,80 metri di altezza.    
  • Attraverso la Svizzera, percorrendo la SS 340 da Menaggio fino a Porlezza, per poi proseguire in territorio elvetico lungo la Autostrada 2 (E 35) fino a Lugano.    
  • Attraverso la SS 36, passando per Lecco. In questo caso è possibile percorrere la SS 340 in direzione nord fino all’intersezione con la SS 36 nel Comune di Colico o, in alternativa, imbarcare le vetture da Cadenabbia o Menaggio per transitare sull’altra sponda del lago fino a Varenna, per poi proseguire sulla SP 72 o sulla SS 36.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura della "Regina": anche il Lecchese tra i percorsi alternativi

LeccoToday è in caricamento